Home Gourmet Sapori d’oriente di alta cucina: Dolce fusion

Sapori d’oriente di alta cucina: Dolce fusion

589
0

Ingredienti per 2 persone:
50 g di uvetta
1/2 bicchiere di brandy
60 g di pistacchi sgusciati di Bronte
1 bicchiere di latte di soia o di riso
stecca di cannella
1 baccello di vaniglia
4 arance tarocco di Sicilia
100gr di tofu
100 g di malto
60 g di biscotti secchi di farina integrale
2 cucchiai di farina integrale o di mais, o qualsiasi altra farina

Preparazione
In una ciotola, metto a bagno l’uvetta con il brandy. Trito i biscotti e i pistacchi, lasciandone qualcuno da parte per la decorazione finale.
In un pentolino, faccio bollire il latte con la cannella, la vaniglia e la buccia di mezza arancia. Poi tolgo dal fuoco e lascio riposare.
Taglio un’arancia a meta’ e svuoto le due parti della polpa.
Spremo poi un’altra arancia per ricavarne il succo e da un’altra ancora prendo degli spicchi pelati a vivo.
In una ciotola frullo il tofu con il malto ( si può aggiungere frutti di bosco a piacere) , lasciandone un po’ da parte e aggiungo la farina setacciata.
Tolgo dal latte la cannella, la vaniglia e la scorza di arancia.
Incorporo il latte, a filo, al tofu e malto e faccio cuocere per qualche minuto, mescolando, per fare addensare la crema ( per addensare la crema si può aggiungere un po’ di maizena sciolta in acqua fredda).
A questo punto, unisco alla crema l’uvetta scolata, i pistacchi e i biscotti sbriciolati.
Inumidisco i bordi delle arance svuotate con il succo che avevo spremuto e li ricopro di zucchero di canna.
Riempio le arance con la crema e le decoro con gli spicchi e i pistacchi rimasti. Infine le metto in forno per 15 minuti a 160° in una teglia ricoperta da carta da forno.
Le arance devono essere gustate tiepide.