Ora leggendo
Una nuova primavera a Borgo Egnazia, ricca di feste e appuntamenti

Una nuova primavera a Borgo Egnazia, ricca di feste e appuntamenti

Alessandro Tipre
View Gallery

BORGO EGNAZIA – In poco più di dieci anni Borgo Egnazia ha conquistato una posizione unica come destinazione turistica di alto livello, diventando un’icona dell’ospitalità pugliese in tutto il mondo. Dal 2010 propone su un diverso concetto di ospitalità e benessere, basato su esperienze locali e autentiche. L’obiettivo principale è sempre stato quello di offrire “felicità” agli ospiti, concentrandosi su esperienze uniche e su misura, fortemente legate alle tradizioni locali ma innovative allo stesso tempo.

Quando la primavera fa il suo ingresso a Borgo Egnazia ogni cosa sembra nuova. L’aria, seppur fresca, è più tiepida, i colori più accesi, i profumi più intensi. Ma soprattutto, dopo la consueta pausa invernale, gli ospiti tornano a riempire di vita le strade del Borgo. Ad accoglierli nel modo migliore, un calendario già ricco di inediti appuntamenti per il mese di aprile.

La Festa di Primavera – sabato 9 aprile
Ad inaugurare la nuova stagione non poteva che essere la Festa di Primavera del 9 aprile. Una serata dedicata agli artigiani pugliesi e alla loro preziosa arte: ogni materia antica sarà valorizzata e raccontata dalle loro mani per portare alla luce oggetti che celebrano questo speciale momento dell’anno. La Piazza del Borgo ospiterà un mercatino dedicato al lavoro degli artigiani, per invitare gli ospiti a conoscere e apprezzare la storia della loro antica arte. L’intera festa si svolgerà attorno ad un falò scoppiettante, i partecipanti saranno immersi nelle note della pizzica e della taranta, nei profumi delle bontà pugliesi, nella calda accoglienza dei cantastorie e dei musicanti.

La Domenica del Villaggio – domenica 10 aprile
La tavola della domenica è più bella perché accoglie tutta la famiglia, e la Frasca, trattoria pugliese di Borgo Egnazia, diventa una seconda casa piena di calore e folclore. Colorata e scoppiettante come il pomodoro fresco al ragù, la Domenica del Villaggio è un pranzo conviviale ai profumi di Puglia, cucina di tradizioni nel cuore del Borgo: un vero e proprio viaggio di sapori per scoprire un pezzetto di Puglia in più. Piatti del territorio, gustosi e genuini, rendono omaggio alla nostra cucina tradizionale, in un ambiente rurale e conviviale.

Puglia e Bollicine – venerdì 15 aprile
Presso il Ristorante La Calce, venerdì 15 aprile verrà raccontata e celebrata la storia di passione e audacia che ha dato vita ad una delle più famose eccellenze pugliesi: d’Araprì, la cantina che ha guidato l’affermazione degli spumanti autoctoni, soprattutto nel Sud Italia. Le bollicine di d’Araprì saranno protagoniste della cena e accompagneranno le raffinate e materiche creazioni culinarie dello chef stellato Domingo Schingaro. La notte si conclude ammirando il cielo stellato da una delle terrazze, nella meravigliosa cornice notturna del Borgo.

La Festa della Fenice – sabato 16 aprile
Nelle contrade pugliesi, per salutare l’arrivo della primavera, era abitudine bruciare i vecchi oggetti per fare spazio al nuovo. Per questo motivo, sabato 16 aprile, subito dopo il tramonto, una fenice verrà bruciata e poi rinascerà dalle sue ceneri, segnando l’inizio di un nuovo ciclo naturale. Borgo Egnazia interpreta quel bisogno di rigenerazione che, mai come in questa stagione, appartiene tanto alla terra quanto alle persone. La fenice, realizzata in cartapesta da un talentuoso artigiano locale, è un omaggio alla grande tradizione della cartapesta pugliese. Durante la Festa, gli ospiti potranno perdersi per le strade del Borgo e ritrovarsi in Piazza, dove saranno circondati da antichi balli e sapori di Puglia.

Guarda anche

La Pasqua a Borgo Egnazia 14-18 aprile
Nessun evento celebra l’arrivo della primavera come la Pasqua, festività che racchiude in sé storie di rinascita e speranza. La Pasqua a Borgo Egnazia è scandita da una serie di attività all’aria aperta che coinvolgono tutta la famiglia, per un’esperienza immersiva nella cultura e nelle tradizioni della Puglia: masterclass per scoprire i segreti dei più antichi dolci pugliesi, avventure nel mare “dipinto di blu” di Polignano, il festoso aperitivo del Sabato Santo, il pranzo di Pasqua, l’allegra giornata di Pasquetta e tanto altro ancora.

Quattro Mani al Bar del Portico
Con la primavera torna anche l’atteso ciclo di appuntamenti dedicato ai cocktail, la rassegna Quattro Mani al Bar del Portico. Dopo il primo appuntamento dello scorso sabato 2 aprile con Piero Semeraro, bartender del Bar del Portico di Borgo Egnazia, e Salvatore D’Anna, bar manager dell’Archivio Storico di Napoli, ci prepariamo ad accogliere il secondo incontro tra le mani più esperte della mixology italiana. Sabato 23 aprile sarà infatti ospite presso Borgo Egnazia Abi El Attaoui, Bar Manager di Ceresio 7. Il grande protagonista della serata sarà il Gin Malfy, gin rosa creato dalla storica distilleria Torino Distillati, realtà con base a Moncalieri. La sua elegante combinazione di pompelmi, limoni, pregiate botaniche e ginepro crea un gin dal sapore intenso e rinfrescante, che Piero Semerano e Abi El Attaoui valorizzeranno creando una drink list di 8 cocktail a disposizione degli ospiti. La serata avrà inizio alle 18.30 con un cocktail tasting nell’atmosfera inconfondibile del Bar del Portico e proseguirà con una cena a La Calce, il ristorante vista piscine nella Corte del Borgo.

 

 

Visualizza commenti (0)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

© 2021 1channel. Tutti i diritti riservati.

Scorri verso l'alto