Home Bellessere Un libro da sogno sulla cucina creativa di Antonio Guida

Un libro da sogno sulla cucina creativa di Antonio Guida

134
0
SHARE

Eating at Hotel Il Pellicano’: la grande cucina creativa dello chef Antonio Guida del Pellicano di Porto Ercole raccontata attraverso le immagini del fotografo Jurgen Teller e la penna di Will Self. Il Pellicano Hotel presenta il nuovo libro ‘Eating at Hotel Il Pellicano’, un percorso artistico, fotografico e letterario attraverso i piatti dello chef Antonio Guida. Il libro, unico nel suo genere in quanto presenta un cross over tra arte, letteratura, food e viaggio, unisce i talenti di 3 grandi artisti: il pluripremiato chef de Il Pellicano Antonio Guida, il celebre fotografo di moda Jurgen Teller e lo scrittore inglese Will Self.

Juergen Teller, autore di campagne memorabili per alcuni dei più importanti marchi di moda internazionali, ha prestato per la Eating-at-Hotel-Il-PelliCano__published-October-2013-by-Violette-Editions_FRONT__COVERseconda volta, la sua arte alla realizzazione di un libro che racconti l’aspetto gourmet dell’hotel Il Pellicano. Dopo aver raccontato le atmosfere del prestigioso hotel dell’Argentario attraverso le immagini racchiuse nel libro “Hotel Il Pellicano” lanciato nel 2011, Juergen Teller percorre oggi un nuovo tema, dedicandosi questa volta ai piatti complessi e originali di Antonio Guida, chef pluristellato alla guida delle cucine dell’Hotel da più di 10 anni.

Marie-Louise Sciò, ideatrice e curatrice dell’intero progetto ha lasciato carta bianca al genio di Teller. Per questo tema culinario, l’occhio originale del fotografo ha trovato prospettive insolite per immortalare le opere creativa dello chef esaltandone l’aspetto vitale: attraverso la resa dei colori in tutta la loro vivacità, quasi fluo in alcuni scatti, e le angolature non convenzionali, i piatti di Antonio Guida sembrano quasi respirare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAFulcro dell’opera restano le oltre 200 pagine di ricette dello chef, divise in 11 menu, dedicati ognuno agli ospiti illustri amici e abituè dell’albergo, tra cui i Missoni, i Corsini, i Borghese, i Canali e, ça-va sans dire, gli Sciò, ovvero i piatti preferiti dalla famiglia che dagli anni ‘80 è proprietaria dell’albergo.

In una piccola introduzione, lo chef racconta i suoi esordi da bambino nella cucina di casa dove affiancando sua madre – cuoca provetta che “tutt’ora non si fa impressionare dalle stelle Michelin e quando torno a casa mi mette sempre in riga” – ha appreso tutti i segreti dell’arte culinaria ma soprattutto un grande principio: il valore del rispetto. “Rispetto per i clienti. Rispetto per i fornitori e i produttori. Rispetto per gli ingredienti”.

Così come il primo libro ‘Hotel Il Pellicano’, anche ‘Eating at Hotel Il Pellicano’ è edito da Violette Editions, casa editrice inglese di nicchia specializzata nella pubblicazione di libri d’arte e cultura di alto profilo. Il design di entrambi i libri è stato affidato al Direttore Creativo inglese Frith Kerr dello Studio Frith.

Redazione online

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here