Home Gourmet Il trionfo della gastronomia dominicana

Il trionfo della gastronomia dominicana

9666
0
SHARE

Dal 15 al 19 maggio, Santo Domingo, Capitale Gastronomica dei Caraibi 2019,  ospiterà Taste, il festival gastronomico più importante di tutti i Caraibi, giunto alla sua decima edizione. L’evento sarà un’occasione unica per i professionisti del settore e i buongustai per scoprire la varietà culinaria della Repubblica Dominicana, risultato delle numerose culture e influenze dell’isola.
La manifestazione include un calendario ricco di appuntamenti ed eventi che si svolgeranno in varie location della capitale. Per tutta la durata del festival, i visitatori possono percorrere la Ruta de tapas, un itinerario fatto di food truck, ristoranti e pasticcerie aderenti alla fiera, per testare una selezione di assaggi di piatti e prodotti dominicani. Dal 15 al 16 maggio si svolge Expo Gastronomica 2019 presso l’Hotel Renaissance Jaragua, uno spazio dedicato all’incontro tra i produttori locali e le imprese per far conoscere ai visitatori le nuove tendenze del mercato gastronomico e dove assistere a cooking show di chef e sommelier locali e a competizioni come la “Copa Culinaria Profesional”. Dal 15 al 17 maggio, si tiene il Best of the Best, che consiste in due cene gourmet per un’esperienza senza precedenti che consente ai partecipanti di degustare i piatti creoli raffinati realizzati con materie di primissima qualità.

E per finire, il 18 e il 19, il Gastrofestival accompagna alla scoperta dei sapori della cucina dell’isola con specialità creole rivisitate e street food preparati da chef locali ed internazionali. Nelle due giornate conclusive del festival sono in programma anche eventi e spettacoli di musica dal vivo per coinvolgere anche i più piccoli.
Taste dà la possibilità ai turisti, foodies ed esperti del settore di scoprire il ricco patrimonio gastronomico dell’isola che affonda le sue radici in culture diverse, dalla cucina degli indiani Tainos, i primi abitanti dell’isola, alla tradizione spagnola e africana con un tocco fusion della cucina orientale. Dai piatti più tradizionali a rivisitazioni gourmet, Taste accompagnerà i visitatori in un viaggio nella storia culinaria della Repubblica Dominicana che include ricette tradizionali sapientemente rivisitate: dal sancocho una gustosa zuppa di carne bovina speziata al coriandolo, al locrio un riso con gamberi, aringhe da accompagnare a ricchi contorni come i tostones, fette di platano verde fritte o le empanaditas, fagottini di pasta ripieni di pollo, formaggio e verdure. E per concludere in dolcezza, assolutamente da provare sono il dulce de leche o il cioccolato realizzato con le fave di cacao dominicano.

La Repubblica Dominicana è una destinazione riconosciuta a livello internazionale per le sue escursioni uniche in contesti naturalistici di grande bellezza, la ricca cultura, i numerosi servizi e il clima temperato perfetto tutto l’anno. Facilmente raggiungibile con voli diretti dai principali aeroporti internazionali, il Paese è un’oasi ideale per celebrità, coppie e famiglie. Con i suoi itinerari naturalistici, le spiagge e i campi da golf di alto livello, qui ci si può rilassare in strutture di lusso, esplorare le memorie dei secoli passati, degustare i piatti tipici della gastronomia dominicana o avventurarsi in percorsi eco-turistici attraversando parchi nazionali, fiumi e catene montuose. Circondata dal mare dei Caraibi a sud e dall’Oceano Atlantico a nord, la Repubblica Dominicana offre una varietà di attività sportive, ricreative e di intrattenimento, esperienze culturali esclusive come balli, festeggiamenti del Carnevale e prodotti tipici dominicani come il tabacco,il rum, il cioccolato,il caffè, l’ambra e il larimar. Ogni regione ha qualcosa da offrire per ogni tipologia di viaggiatore e budget: l’avventurosa Puerto Plata, l’esuberante Samanà, la storica capitale Santo Domingo, la soleggiata Punta Cana, la lussuosa La Romana, l’allegra Barahona. Oltre alle numerose esperienze lungo le coste inesplorate, è riconosciuta per la sua popolazione ospitale e amichevole. Con otto aeroporti internazionali e nove zone ecologiche diverse, non è mai stato così facile raggiungere la destinazione. Per avere ulteriori informazioni e iniziare a pianificare un viaggio, si può visitare il sito ufficiale dell’Ente del Turismo della Repubblica Dominicana.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here