Home Lifestyle SEAT Leon, il design incontra la tecnologia

SEAT Leon, il design incontra la tecnologia

72
0
SHARE

La nuova SEAT Leon si distingue per la sua personalità potente ed emozionante e rappresenta il modo più bello di guidare una vettura funzionale. La Leon,completamente riprogettata, è equipaggiata con una ricca gamma di dispositivi tecnologici di alto livello I proiettori full LED della nuova Leon, consentono alle SEAT di fare un passo avanti verso il futuro: la Casa spagnola è la prima a offrire nel segmento delle medie questa innovazione
tecnologica che coniuga un design accattivante e un’illuminazione eccezionale. La nuova Leon riesce a combinare dimensioni esterne più compatte e interni più spaziosi, e conquista grazie a una grande funzionalità. I materiali di qualità superiore e la cura per i dettagli consentono alla Leon di posizionarsi ai vertici della categoria.
Con i suoi 4,26 metri di lunghezza, la nuova Leon risulta circa cinque centimetri più corta rispetto alla versione precedente, mentre il passo è quasi sei centimetri più lungo.
Il posteriore della nuova SEAT Leon è stato completamente rielaborato; l’ampio logo funge da maniglia per aprire il portellone, mentre i gruppi ottici posteriori, leggermente cuneiformi, sottolineano l’ampiezza della vettura e sono disponibili anche con tecnologia
LED. Il design elegante della nuova Leon trova continuità nell’abitacolo, caratterizzato da un look chiaro, luminoso e pulito. La plancia è originale ed elegante, e caratterizzata dalle finiture bicolore. Dettagli come le ampie prese d’aria e i comandi del climatizzatore, mettono in risalto la qualità elevata delle finiture della Leon. Il bagagliaio ha una capienza di 380 litri, circa 40 litri in più rispetto alla versione precedente.
La SEAT propone la nuova Leon con una serie di potenti ed efficienti motorizzazioni TDI e TSI, con cilindrate che vanno da 1,2 a 2,0 litri. Tutte le motorizzazioni dispongono di iniezione diretta e turbocompressore, e sono state appositamente realizzate per garantire un basso attrito interno e un rapido riscaldamento. Rispetto alle relative versioni precedenti, i consumi sono stati ridotti fino al 22%.
Il propulsore 1.6 TDI eroga 105 CV (77 kW) di potenza e 250 Nm di coppia. La versione Ecomotive con sistema start & stop e recupero dell’energia fa segnare consumi di soli 3,8 litri di gasolio ogni 100 km nel ciclo combinato a fronte di 99 grammi di emissioni di CO2 per km. Il 2.0 TDI Ecomotive, totalmente riprogettato, consuma in media 4,0 litri di carburante ogni 100 km, assicurando alla Leon una grande potenza con i suoi 150 CV (110 kW) e i 320 Nm di coppia.
La SEAT amplierà a breve la gamma motori delle Leon: nei primi mesi del 2013 arriveranno infatti l’1.2 TSI 86 e 105 CV (rispettivamente 63 e 77 kW), l’1.4 TSI 122 CV (90 kW) e l’1.8 TSI 180 CV (132 kW), versione top della gamma benzina. La gamma delle motorizzazioni Diesel, invece, verrà arricchita dall’1.6 TDI 90 CV (66 kW) e dall’innovativo 2.0 TDI 184 CV (135 kW) al top della gamma, che sviluppa una coppia massima di 380 Nm.

Yulia Shesternikova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here