Home Best Chef San Pellegrino presenta “Fine Dining Lovers People’s Choice Award” il primo premio...

San Pellegrino presenta “Fine Dining Lovers People’s Choice Award” il primo premio assegnato dai foodies di tutto il mondo

392
0
SHARE
Edoardo Fumagalli, chef stellato

Il 12 e il 13 maggio, a Milano, ventuno chef under 30 in arrivo da tutto il mondo si sfideranno, rivelando tutto il loro talento per aggiudicarsi il prestigioso titolo di S.PELLEGRINO YOUNG CHEF 2018.
Per la prima volta, in attesa dalla finalissima, i foodies di tutto il mondo avranno la possibilità di partecipare al grande talent internazionale. Attraverso Fine Dining Lovers, la piattaforma food & lifestyle che ha registrato oltre 17 milioni di visualizzazioni nel 2017, considerata tra i più autorevoli magazine digitali, gli appassionati di tutto il mondo avranno l’opportunità di esprimere la propria opinione e assegnare il “Fine Dining Lovers People’s Chioce Award”: un premio diverso da quello sancito dalla Giuria che, per la prima volta, sarà assegnato allo chef preferito dalla digital community.

Con questo premio, Fine Dining Lovers prosegue nel suo obiettivo di essere voce della community globale della gastronomia, fonte di ispirazione sempre alla ricerca di nuovi trend e amplificatore del binomio creatività e passione che accomuna chef e foodies nel mondo.
A partire da lunedì 16 aprile, collegandosi al sito http://www.finedininglovers.it sarà possibile votare e supportare il finalista italiano Edoardo Fumagalli chef stellato de La Locanda del Notaio di Pellio intelvi (CO). Quest’anno sarà inoltre possibile vivere e condividere i momenti clou della competizione internazionale: le cooking sessions e la cerimonia di premiazione saranno infatti trasmesse in diretta in tutto il mondo su www.finedininglovers.com e www.sanpellegrino.com oltre che sulle pagine Facebook @FineDiningLovers e @SanPellegrino.

L’hashtag #SPYoungChef consentirà di essere sempre aggiornati sull’evento e di seguirlo il 12 e il 13 Maggio quando sarà svelato il vincitore del titolo SPYC ma anche il nome dello chef che si sarà aggiudicato il riconoscimento da parte della comunità digitale internazionale.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here