Home Evidenza Rural Market, la biodiversità approda nel centro storico di Parma

Rural Market, la biodiversità approda nel centro storico di Parma

591
0
SHARE

rural-market-4-bassaIl Rural Market è finalmente realtà. Da giovedì 2 marzo 2017 nel cuore di Parma, in Borgo Giacomo Tommasini 7, c’è un negozio dove gustare tutto l’anno i prodotti agricoli dell’Appennino tosco-emiliano. Negli ambienti che per oltre Sessant’anni hanno ospitato l’antica salumeria Grisenti, oggi, oltre a un piccolo laboratorio sul retro, trovano spazio banchi e scaffali che accolgono pane e pasta di grani antichi, formaggi mono razza di latte crudo intero da vacche Bardigiana, Ottonese e Val Padana, latte di asina, caciotte di pecora Massese, il formaggio Pioniere ottenuto da latte intero della mungitura del mattino, yogurt al naturale biologico, uova di gallina Romagnola, carni e salumi di Cinta Senese e maiale nero allevati all’aperto, orzo Leonessa, fagioli Zolfini e farro della Garfagnana già cotti, testaroli della Lunigiana, succhi di mele di varietà antiche e frutta e verdura di stagione che arriva fresca ogni mattina (come in questi giorni l’Asprella selvatica, un’erba spontanea dei prati stabili, ormai una rarità sulle nostre tavole). Ma anche confettura di prugna Zucchella, mostarde, miele, conserva di pomodoro Riccio di Parma, vellutata di zucca Violina, minestrone di verdure e tanti altri prodotti che verranno presentati a rotazione. Chi varcherà la soglia del mercato potrà acquistare i prodotti del giorno in arrivo dalle campagne. Al centro, come è tradizione del movimento Rural, ci sono le aziende agricole, spesso a gestione familiare, per più di una quarantina tra agricoltori e allevatori custodi di Emilia Romagna e Toscana che si impegnano a recuperare e a proteggere antiche varietà vegetali e razze animali abbandonate da decenni e quasi estinte. E ognuno di loro potrà farsi conoscere attraverso una serie di iniziative che verranno loro dedicate periodicamente. Non mancheranno visite guidate alle fattorie Rural per incontrare questi personaggi e ascoltare le loro storie e come nascono i prodotti della biodiversità. E già si annuncia il doppio appuntamento 2017 con il Rural Festival Emilia e Toscana: a Rivalta di Lesignano de’ Bagni nei giorni 3-4 settembre e poi il 17-18 settembre a Gaiole in Chianti, nel senese. Una manifestazione cresciuta negli anni che è arrivata a coinvolgere migliaia di appassionati. Il Rural Market è aperto dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 17 alle 20. Chiuso la domenica e il lunedì.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here