Home Gourmet Ricette tradizionali: l’ossobuco rivisitazione “light”

Ricette tradizionali: l’ossobuco rivisitazione “light”

663
0
SHARE

Domani 17 gennaio 2012, sarà il giorno dell’Ossobuco in gremolata, piatto scelto dalla rete Itchefs-gvci (itchefs-gvci.com) per celebrare la V edizione della Giornata Internazionale delle Cucine Italiane. Nelle sue diverse derivazioni, l’Oss bus (in dialetto),  divenuto piatto di culto non solo nel capoluogo lombardo, oltre che essere servito da solo, può essere accompagnato da polenta, purè di patate, e, naturalmente, dal risotto alla milanese. In previsione dell’Ossobucoday, vi proponiamo la ricetta originale del piatto tipico milanese a base di ossobuco di vitello, risotto allo zafferano e gremolada.

Ricette tradizionali: L’ossobuco alla milanese

Ingredienti
4 tranci di stinco di vitello alti 4 cm
Farina bianca
50 g di burro
1/4 di cipolla tritata
1 mestolo di brodo
1 punta di cucchiaio di salsa di pomodoro
Sale

Per la “gremolada”
Buccia di un limone grattugiata
Mezzo spicchio di aglio
1 acciuga diliscata
1 manciata di foglie di prezzemolo tritate

Preparazione
In un tegame largo imbiondire la cipolla nel burro, mettere gli ossobuchi leggermente infarinati, rosolarli da ambo le parti. Versarvi un po’ di brodo, la punta di salsa di pomodoro, il sale, coprire il tegame e portare a cottura a fuoco lento per un’ora e mezza circa, finché hanno un aspetto leggermente glassato. Cinque minuti prima di servire, aggiungere la “gremolada”, ossia un trito di buccia gialla di limone, prezzemolo, aglio e acciuga, mescolare bene e servire con risotto alla milanese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here