Home Evidenza Questi cuochi grassi e arroganti in TV pagati dalle industrie alimentari

Questi cuochi grassi e arroganti in TV pagati dalle industrie alimentari

226
0
SHARE

Sembra che ogni anno si lanci un nuovo prodotto come alimento chiave per la salute. La situazione è così grave che i reparti “salute” dei supermercati sono spesso più riforniti di integratori e di preparati speciali dagli ingredienti apparentemente magici di quanto lo siano di cibo vero e proprio. Ricordatevi che il riparto più sano di qualsiasi negozio di alimentari è quello di frutta e verdura.
La-Prova-del-Cuoco-Speciale-Lotteria-2La dieta occidentale si basa in su carne, latticini, farina bianca, zuccheri e olii. Da far influenza è la pubblicità ingannevole in TV. Siamo sommersi dai programmi dove i cuochi indirettamente promuovono gran parte di questi prodotti. Ma il governo non dovrebbe guidarci a praticare la dieta più sana? Sappiamo che l’incidenza dell’obesità e del diabete sta salendo alle stelle e la salute degli italiani sta svanendo. A cosa attribuiamo la colpa? Alla dieta.
Le industrie proclamano che i prodotti animali, i latticini e la carne, gli zuccheri raffinati e i grassi nella dieta fanno bene! E la cosa peggiore è che l’industria inquina le prove scientifiche, anche se sui prodotti sono stati messi in relazionano gravi problemi di salute. Le diete super proteiche promosse da così detti “chef” stellati gravemente danneggiano la nostra salute. Con il consumo di maggiori quantità di carne magra, pollame, pesce le persone hanno portato a livelli record la loro assunzione di carne, nel tentativo di ridurre l’apporto di grassi.
In realtà il nostro corpo ha bisogno soltanto il 5-6% di proteine. Tuttavia, una percentuale del 9-10% è la quantità raccomandata da anni. Quasi tutti gli italiani superano questo limite, e il nostro consumo proteico compreso nel range dell’11-21%slider-tony-behind-scenes
Considerando le prove scientifiche un aumento delle proteine della dieta fino a 20% è correlato a un’ampia serie di problemi di salute, specialmente se la maggior parte delle proteine deriva da fonti animali. Livelli più alti di colesterolo, rischio di arteriosclerosi, cancro, osteoporosi, Alzheimer, calcoli renali.
I recenti studi hanno scoperto che i batteri intestinali sono tra i primi responsabili della trasformazione di un nutriente contenuto nella carne rossa, la L-carnitina, in un promotore di patologie cardiache noto come TMAO (N-ossido-trimetilammina), un ennesimo esempio di come il consumo costante di prodotti di origine animale danneggi il nostro apparato cardiocircolatorio.
Molte persone rimangono a bocca aperta nello scoprire che il cibo condiziona in modo radicale il nostro stato di salute. Le corrette scelte alimentari possono rivoluzionare in meglio la nostra vita. Ma quali sono le scelte giuste? Si, lo so che è molto difficile…. mancanza dell’informazione o l’informazione confusa o ancora di più, la totale impreparazione del nostro medico di base nel campo nutrizionale crea un totale scompiglio nelle nostre teste.
Il consiglio è molto semplice, i cibi integrali e vegetali!  Cercherò di insegnarvi un’alimentazione ideale e vi aiuterò di seguirla senza alcun tipo di stress.

di Yulia Shesternikova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here