Home Erbe Quella magica pianta…

Quella magica pianta…

37
0
SHARE

L’aloe vera proviene dall’Africa e dal mediterraneo ed è diventata famosa in tutto il mondo grazie alle sue proprietà farmaceutiche.

Le sue foglie (che hanno un gel trasparente al loro interno) sono ricchissime di sostanze benefiche che fungono da veri e propri medicinali per il nostro corpo.succo_di_aloe

Oggi, purtroppo, tantissime persone si nutrono in modo inadeguato senza riuscire a coprire i propri fabbisogno quotidiani tramite l’alimentazione: per questo non assumono tutte le vitamine ed i minerali necessari al corretto funzionamento del corpo. L’aloe ci viene incontro dato che può coprire queste mancanze alimentare con il suo succo: ricco di calcio, ferro, potassio, zinco, magnesio, manganese, fosforo, vitamina C e vitamina E.

Secondo uno dei più affermati nutrizionisti americani, il dottor Bruce Hedendal, dell’hedendal Chiropratic and Nutrition Center, la chiave del potere dell’aloe consiste nel suo ricco contenuto di una classe di zuccheri conosciuta come mucopolisaccaridi (mps). Queste sostanze inibiscono l’assorbimento delle tossine formano una barriera contro le invasioni microbiche delle nostre cellule. Inoltre, l’aloe vera, è ricca di aminoacidi (la base per la formazione di nuove cellule) fornendone 20 su 22 di cui il corpo ha bisogno per crescere.

L’aloe è un potente anestetico, attutisce ogni dolore (specialmente quelli muscolari e articolari) ed ha un’azione calmante sui nervi, grazie ai diversi principi analgesici che contiene (ad esempio l’acido salicilico, che ritroviamo anche nell’aspirina e che può penetrare negli stradi del derma, sciogliendo i nervi e riducendo le infiammazioni).

A causa del suo alto contenuto di acido salicinico non deve essere consumata, per nessun motivo, dai soggetti che hanno carenza dell’enzima G6PD.

Studi recenti hanno dimostrato che l’aloe vera può prolungare la vita dei pazienti affetti da cancro oltre a rinforzare il sistema immunitario. In un esperimento condotto su cellule tumorali umane, dopo un’iniezione diretta di aloe e lecitina, è stato riscontrato che il sistema immunitario dei pazienti veniva stimolato ed attivato. La conclusione dello studio è stata che l’aloe promuove la crescita di cellule normali e sane.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here