Home Evidenza Quaranta giapponesi in mano ai servizi segreti nordcoreani

Quaranta giapponesi in mano ai servizi segreti nordcoreani

100
0
SHARE

Attualmente a Pyongyang sono detenuti in isolamento almeno quarantuno cittadini giapponesi rapiti dai servizi segreti nordcoreani, secondo il quotidiano giapponese Sankei Shimbun con riferimento ad un dissidente del Partito Comunista della Corea del Nord. Tuttavia il giornale ha chiarito di non poter fornire dati precisi e prove sulla posizione e sul numero dei giapponesi rapiti. Tokyo accusa le autorità nordcoreane di aver rapito diciassette giapponesi tra il 1977 e il 1983. Nel 2002 cinque di loro sono tornati in patria. Pyongyang a sua volta ha ammesso che i suoi servizi segreti hanno rapito tredici cittadini giapponesi.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here