Home Bio Food Pink Lady da bere con un gusto unico che piace ai grandi...

Pink Lady da bere con un gusto unico che piace ai grandi e bambini

353
0
SHARE

Appuntamento al banco frigo da maggio per assaporare lo yogurt da bere Mila al gusto di mela Pink Lady®. La freschezza dello yogurt e il sapore unico della mela sono gli ingredienti della nuova ricetta pensata da Mila, cooperativa di raccolta e lavorazione del latte in Alto Adige, e Pink Lady®, associazione che cura la coltivazione, la raccolta e la vendita delle mele della varietà Crissp Pink (registrata con il nome Pink Lady®). Un prodotto unico che mira a soddisfare il gusto di grandi e dei bambini.

Lo yogurt da bere Mila – Pink Lady® è unico nel suo genere, in quanto mai prima era stato realizzato uno yogurt al gusto di mela Pink Lady®. L’unione dei due prodotti è molto caratteristica: la freschezza dello yogurt e la genuinità della mela Pink Lady®, il connubio di gusto perfetto tra dolce e acidulo. Ideale “to-go”, per chi ha i minuti contati e al mattino deve scappare al lavoro, oppure per i bambini che fanno merenda al parco e vogliono tornare presto ai giochi pieni di energia. Le mele Pink Lady® utilizzate per questo prodotto vengono raccolte anche da produttori membri del Consorzio delle Cooperative Ortofrutticole dell’Alto Adige (VOG), che ha fatto conoscere le due aziende e promosso la loro collaborazione.

Alle spalle di Mila ci sono ben 40 anni di esperienza di produzione di yogurt. Per la preparazione dei yogurt Mila è impiega esclusivamente latte fresco proveniente da masi di montagna dell’Alto Adige, che si trovano per la maggior parte sopra i 1000 metri di altitudine. Qui le mucche sono allevate con cura nel rispetto del loro spazio vitale e nutrite con foraggi controllati e 100% privi di OGM.  Dall’altra parte, Pink Lady® sottopone la propria frutta a stretti parametri di qualità (contenuto di zucchero, compattezza, presenza di macchie e colore) e attua pratiche di coltivazione sostenibile degli alberi di mela per garantire la qualità e la tracciabilità di ogni singola mela.

Redazione online

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here