Home Lifestyle Parte lunedì di Pasquetta il campionato del mondo di motocross MX2 sulla...

Parte lunedì di Pasquetta il campionato del mondo di motocross MX2 sulla sabbiosa pista di Valkenswaard nei pressi di Eindhoven

99
0
SHARE

Sedici prove dal 9 aprile al 23 settembre dove si svolgerà l’ultima prova del mondiale in programma sulla pista di Teutschenthal in Germania.

L’Husqvarna Motocross Team by Ricci Racing subito dopo il titolo  negli Assoluti d’Italia conquistato  da Alex Lupino in sella alla TC 250 è partito alla volta del nord Europa nei pressi di Lommel in Belgio per effettuare due settimane di test ed allenamenti sugli infidi ed insidiosi terreni morbidi del Benelux.

La squadra schiererà in  questa prima prova l’Italiano Alex Lupino e il francese Loic Larrieu, mentre dovrà fare a meno del belga Nick Triest, infortunatosi durante l’ultima prova degli assoluti d’Italia alla scapola sinistra e che dovrà osservare circa un mese di forzato riposo.

La sabbia olandese non è sicuramente il terreno ideale per due piloti specialisti dei terreni duri come Lupino e Larrieu, ma la squadra ha lavorato molto bene in queste prove nel nord Europa e tutto è pronto per questo esordio mondiale.

La vittoria  di Lupino nel campionato Italiano  e il terzo posto provvisorio di Larrieu in quello francese hanno caricato la  squadra e i piloti che non vedono l’ora dell’inizio di questo mondiale. La nuova Husqvarna TC250 è in continua evoluzione ed anche per la temibile sabbia olandese sono state apportate modifiche importanti soprattutto  nell’erogazione del propulsore e nel setting delle sospensioni.

Alex Lupino: “ Sono pronto e mi sento bene. Abbiamo effettuato due settimane importanti per affinare la tecnica di guida e le moto per la sabbia olandese. Mi trovo bene con la moto soprattutto dopo gli ultimi setting effettuati sulle sospensioni e sull’erogazione del motore grazie alla collaborazione con GET. Il mio obiettivo per questa gara è di arrivare nei primi otto”.

Loic Larrieu: “Faccio ancora fatica a sentirmi a mio agio soprattutto sui terreni morbidi. Diciamo che sono all’80% della preparazione fisica e della mia velocità. In prima questa gara punterò ad entrare in zona punteggio per poi  puntare a miglior piazzamenti nelle gare successive in Bulgaria ed Italia.

Ilario Ricci – Team Manager : “ La squadra e i piloti hanno lavorato bene quest’inverno e tutti quanti non vediamo l’ora che inizi questo mondiale. Peccato per Triest che si era appena ripreso da un infortunio e che purtroppo starà lontano dalle gare almeno per un altro mese.
In queste due settimane di prove sulla sabbia ho visto la moto progredire ancora molto e Alex in gran forma. Un bel passo avanti rispetto un anno fa. Ci sono tutti gli ingredienti per fare una buona stagione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here