Home Evidenza Olio di palma nei prodotti avicoli

Olio di palma nei prodotti avicoli

67
0
SHARE

L’olio di palma non si trova solo in biscotti, merendine e snack ma anche nella carne avicola confezionata esposta nel bancoiStock_000043478540_Small-300x199 frigorifero: hamburger, arrosticini, polpette di pollo o tacchino. Al supermercato questi prodotti li possiamo trovare differenziati in tre grandi categorie: i crudi, precotti impanati o cotti (rispettivamente terza, quarta e quinta generazione delle carni avicole, per il differente livello di servizio che offrono). Il Fatto Alimentare ha effettuato un rilevamento in un supermercato, un ipermercato e nel sito virtuale di esselungacasa.it scoprendo un’offerta molto varia e spesso soggetta a promozioni. Nonostante nei prodotti più elaborati, ossia i precotti impanati e i cotti, sia più probabile la presenza di grassi aggiunti, abbiamo verificato che anche negli avicoli crudi si può incontrare in alcuni casi l’olio di palma, in ragione degli ingredienti aggiunti alla carne.

Nel primo gruppo preso in esame, quello dei crudi, troviamo le marche leader del settore, Aia e Amadori, e Del Campo (quest’ultima entrata nel 2005 nel gruppo Amadori).

Tra i prodotti osservati i Rotoli Del Campo, e Le polpettine Amadori I Grandi Classici hanno tra gli ingredienti il grasso di palma e in un caso grassi vegetali non idrogenati senza indicazioni specifiche. È probabile che l’etichetta del Rotolo con tacchino Del Campo Gust’Or sarà cambiata a breve per adeguarla alla normativa sull’etichettatura che prevede l’indicazione specifica del grasso utilizzato (l’altro Rotolo Del Campo aveva la medesima indicazione).

di Valeria Torazza Il Fatto Alimentare.it

FullSizeRenderFullSizeRender(1)FullSizeRender(2)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here