Home Tendenze Nissan annuncia vendite record in Europa per l’anno finanziario 2011

Nissan annuncia vendite record in Europa per l’anno finanziario 2011

89
0
SHARE

713.000 veicoli venduti per l’anno finanziario 2011  (+106.000 rispetto all’anno finanziario 2010)
Record della quota di mercato annuale pari al 3,9%
Record della quota di mercato mensile, pari al 4,6% a marzo
Il modello Qashqai ha raggiunto le 25.000 unità vendute
8 su 10 veicoli venduti in Europa sono prodotti in Europa

Oggi Nissan ha confermato di non essere mai stata così forte in Europa, con l’annuncio del record di vendite, pari a oltre 713.000 unità, per l’anno finanziario 2011, che è terminato il 31 marzo.

Il risultato rappresenta un incremento del 17,5% (+106.000 unità) rispetto all’anno precedente e ha permesso a Nissan di raggiungere la più alta quota di mercato annuale in Europa, pari al 3,9% (un incremento dello 0,6% rispetto al 2010).

L’anno si è concluso con cifre da record anche per il totale complessivo di unità vendute nel mese di marzo, pari a 87.457 auto, e alla migliore quota di mercato in assoluto su base mensile, pari al 4,6%, con il superamento della soglia del 4,0% per il quarto mese consecutivo.

I risultati coronano un anno di grande successo in Europa, contraddistinto da un incremento delle vendite di Nissan rispetto all’anno precedente su 32 dei 37 mercati in cui opera.

I modelli di maggior successo sono Qashqai e Juke, entrambi prodotti a Sunderland. Ciò conferma il costante dominio di Nissan nel settore dei crossover.

Nissan ha venduto oltre 25.000 Qashqai in Europa lo scorso anno, con un incremento del 3% rispetto al 2010. Inoltre, in occasione del suo primo intero anno fiscale, il fratello minore di Qashqai, Juke, ha contribuito con oltre 135.000 unità vendute.

Oltre al notevole contributo apportato alla costante espansione di Nissan attraverso i suoi prodotti, entrambi i modelli di crossover hanno portato all’80% la proporzione di unità vendute che sono state prodotte in Europa, conferendo a Nissan la percentuale più elevata di produzione regionale rispetto a qualsiasi altro produttore asiatico.

L’anno finanziario 2011 è stato inoltre contrassegnato dal lancio su un crescente numero di mercati europei della rivoluzionaria Nissan LEAF, elettrica al 100%.

Entro la fine dell’anno finanziario 2012, Nissan LEAF, che testimonia la volontà di Nissan di portare sul mercato tecnologie e prodotti innovativi, sarà in vendita in oltre 20 Paesi europei. Si prevede il raddoppio delle vendite annuali grazie all’incremento della fornitura e al continuo sviluppo dell’infrastruttura per i veicoli elettrici.

Inoltre, durante l’anno finanziario 2011, sono stati fatti notevoli progressi nel settore dei veicoli commerciali leggeri. Le vendite complessive in questo settore sono salite a oltre 62.000 unità (un incremento del 16% rispetto al 2010), grazie al grande successo del van NV200 (+39%) e del pickup Navara (+20%), entrambi prodotti a Barcellona.

Anche le vendite della supermini Micra hanno dato un importante contributo, con un miglioramento del 6% rispetto all’anno precedente, pari a circa 77.000 unità.

La Russia continua a essere un mercato chiave per Nissan e le vendite per l’anno finanziario 2011 sono salite a 161.000 unità, con un’impressionante crescita del 57%. Nissan attualmente occupa una quota pari al 5,9% del mercato complessivo (con una punta del 7,5% tra i produttori di auto esteri) e recentemente ha annunciato l’avvio nella produzione dell’Almera Sedan in Russia all’inizio del prossimo anno, per garantire la presenza di Nissan nel segmento di mercato più importante del Paese.

Il Regno Unito è stato il secondo mercato più importante per Nissan in Europa, con oltre 112.000 unità vendute, pari al 5,1% del mercato. Le vendite in Francia sono salite oltre il 19%, mentre Nissan ha concluso l’anno con un “+ 5%” nella quota di mercato su un crescente numero di mercati, tra cui Spagna, Paesi baltici, Grecia, Irlanda, Cipro, Polonia, Malta e Territori francesi.

Paul Willcox, vicepresidente senior di Nissan per le vendite e il marketing in Europa, ha dichiarato: “Nonostante le notevoli sfide che abbiamo affrontato nel 2011, compreso il terremoto in Giappone, le inondazioni in Thailandia e il crollo della domanda nell’Europa occidentale, ora abbiamo ottenuto record di vendita annuali consecutivi, con un sostanziale e continuo slancio nell’intera regione”.

“Uno dei fattori principali del nostro successo è la presenza locale che abbiamo registrato in Europa. Oltre a produrre circa 650.000 veicoli l’anno presso i nostri impianti nel Regno Unito, in Spagna e in Russia, disegniamo e progettiamo auto all’interno della regione stessa: questo è determinante per i nostri risultati di vendita”.

“Anche la nostra volontà di sfidare le convenzioni e di innovare è determinante. Abbiamo creato il segmento crossover, siamo i pionieri nel settore dei veicoli elettrici e stiamo continuando a portare sul mercato modelli unici e audaci come Juke”.

“Per il prossimo anno e per quelli successivi abbiamo in programma di sviluppare ed espandere la nostra presenza in Europa attraverso lo stesso approccio orientato al cliente, nonché attraverso una grande attenzione alle prestazioni, con un continuo rafforzamento e ampliamento della nostra gamma di prodotti”.

In occasione del salone dell’auto di Ginevra, lo scorso mese, Nissan ha presentato alcuni modelli che saranno cruciali per i suoi risultati a breve e medio termine, tra cui il lancio del modello sportivo Juke NISMO per il 2012, di una nuovissima auto per il segmento B tradizionale e le versioni passeggeri e veicolo commerciale leggero del concept EV eNV200 (nato dall’attuale van NV200) per il 2014.

Informazioni su Nissan in Europa

Nissan vanta una delle presenze più estese in Europa tra i produttori esteri e dà lavoro a oltre 14.500 persone nelle attività locali di progettazione, ricerca e sviluppo, produzione, logistica e nelle operazioni di vendita e marketing. Lo scorso anno, gli impianti di Nissan nel Regno Unito, in Spagna e in Russia hanno prodotto oltre 528.000 veicoli, tra cui veicoli polivalenti di piccole dimensioni, crossover, SUV e veicoli commerciali pluripremiati. Nissan oggi offre in Europa 24 prodotti diversificati e innovativi ed è ben posizionata per diventare il marchio giapponese numero uno in Europa.

Informazioni su Nissan

Nissan Motor Co., Ltd., la seconda azienda automobilistica per volume in Giappone, ha sede a Yokohama, Giappone, ed è uno dei pilastri della Renault-Nissan Alliance. Nissan opera a livello globale con oltre 150.000 dipendenti e nel 2010 ha fornito oltre 4 milioni di veicoli ai propri clienti. Nissan è fortemente impegnata nello sviluppo di prodotti interessanti e innovativi per tutti e offre una vasta gamma di veicoli a basso consumo e a basse emissioni con i marchi Nissan e Infiniti. Nissan è stata pioniera nella mobilità a emissioni zero ed è entrata nella storia con il lancio di Nissan LEAF, il primo veicolo completamente elettrico, accessibile e destinato al mercato di massa, che ha ricevuto molteplici onorificenze internazionali, tra cui il prestigioso premio europeo Auto dell’anno 2011.

I CINQUE PRINCIPALI MERCATI EUROPEI PER L’ANNO FINANZIARIO 2011
MERCATO    VARIAZIONE ANNO FIN. 2011 CONTRO 2010
RUSSIA    161,238          +57%
REGNO UNITO112,267          +10.5%
ITALIA    78,693            +5%
GERMANIA  72,791            +7%
FRANCIA    72,186            +19.5%
I 5 PRINCIPALI MODELLI PER L’ANNO FINANZIARIO 2011
MODELLO  VARIAZIONE ANNO FIN. 2011 CONTRO 2010
QASHQAI    256,129          +3%
JUKE      135,554          N/D
MICRA      76,713            +6%
NOTE      45,897            -8%
X-TRAIL    36,559            +35%

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here