Home Evidenza Nessuna sorpresa per rapimento di Dall’Oglio. Ad effettuarlo i gruppi che egli...

Nessuna sorpresa per rapimento di Dall’Oglio. Ad effettuarlo i gruppi che egli stesso sosteneva

66
0
SHARE

di Assadakah.

Non sorprende il rapimento di Padre Dall’Oglio, e non sorprende neppure che ad effettuarlo sia stato un gruppo di terroristi afferenti ad Al Qaeda e ad Al Nusra, in altre parole un’accoppiata esplosiva di jaidisti e salafiti privi di scrupoli, che certamente non hanno tenuto contro che il padre gesuita fosse uno dei loro più strenui sostenitori.

Padre-Paolo-DallOglio21-300x235Non è facile riconoscere gli “amici” quando si è pagati per destabilizzare un Paese e le cause e gli ideali svaniscono con il profumo del denaro.

Padre Dall’Oglio aveva fatto della campagna contro Assad la sua missione, viaggiando per l’Italia e l’Europa inneggiando alla violenza e alla ribellione, dimenticando spesso di essere “un costruttore di pace”. Che cosa facesse a Raqqua, ultimo avamposto dei ribelli alle porte di Damasco, nella fase di imminente liberazione da parte delle forze lealiste, per intenderci è il luogo dal quale proveniva il rumore dei cannoni che abbiamo descritto nei giorni scorsi, non è dato sapere.

Certo non si trattava di una zona sicura, soprattutto in questa fase di caos e di incontrollabilità, dovuta alla presenza, in Siria, di più di 100 gruppi di ribelli afferenti a diverse organizzazioni, ognuna delle quali è “autorizzata” a fare prigionieri e a chiedere il riscatto per la loro liberazione.

Non è chiaro come sia avvenuto il sequestro e in quali circostanze, ci sono molti dettagli da chiarire, il sospetto è che ancora una volta possa trattarsi di un montatura per attirare l’attenzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here