Home Tendenze Milano apre le porte a Dispensa Emilia

Milano apre le porte a Dispensa Emilia

507
0
SHARE

Dispensa Emilia, la catena di ristorazione gastronomica originaria dell’Emilia sbarca nella capitale lombarda, in stazione centrale, lato Piazza Luigi Savoia. Una tappa importante quest’ultima, che segna l’ingresso nel canale del travel retail, un settore strategico che supporterà il brand nella crescita e nella notorietà del marchio, al di fuori dei centri di aggregazione di massa che hanno caratterizzato i primi ristoranti aperti.

Dal 3 aprile Milano gode di una nuova offerta che amplia la scelta nella ristorazione informale milanese grazie ad un format che punta sulla tradizione della ristorazione emiliana, riconosciuta per la sua bontà e fortemente apprezzata in Italia e nel mondo per i suoi piatti tradizionali come tigelle, tagliatelle al ragù, e lasagne che Dispensa Emilia, per prima, è riuscita a riproporre in una nuova veste, unendo il rispetto delle ricette della tradizione ad un servizio sempre veloce e attento.
In particolare, il cuore dell’offerta di Dispensa Emilia è la tigella: un sottile pane rotondo tipico dell’appennino modenese, il cui impasto deriva da una ricetta esclusiva, frutto di un mix di farine macinate a pietra e cereali che, oltre ad impreziosire il contenuto nutrizionale, rendono la tigella ancora più fragrante e digeribile. Cotta al momento dell’ordine, viene poi farcita con ingredienti freschi e genuini, che rispecchiano i sapori stagionali. Nel menu sono disponibili 25 gusti diversi di tigella farcita che possono essere scelti singolarmente oppure ci si può far guidare attraverso un percorso di degustazione, con proposte che spaziano dalle classiche, alle vegetariane, dalle sfiziose alle golose.

Non solo tigelle. L’ampio menu è frutto infatti di una approfondita ricerca che garantisce al cliente di poter gustare prodotti di elevata qualità, che spaziano dai primi piatti della cucina emiliana alle gustose insalate condite con il balsamico classico firmato “Dispensa Emilia” e servite con 3 tigelle calde. I buongustai potranno accompagnare i piatti scegliendo tra un’ampia selezione di vini del territorio, tra cui spicca il Lambrusco, presentato in diverse varianti.

Nei ristoranti Dispensa Emilia tutti i piatti sono preparati al momento davanti agli occhi del cliente: si ordina e si paga in cassa per poi accomodarsi al tavolo e attendere pochi minuti per essere serviti. Il dispositivo “Trovami” aiuta gli assistenti di sala a individuare il tavolo, in modo da offrire un servizio rapido e impeccabile.

Tutto questo fa parte della filosofia della catena dal sapore tutto emiliano, fondata nel 2004, e si basa su cinque punti cardine: tradizione, qualità, genuinità, bontà, accoglienza. Questi valori sono gli ingredienti che Dispensa Emilia offre ogni giorno ai propri clienti non solo attraverso i piatti cucinati, ma anche grazie al calore e alla professionalità delle persone che compongono la squadra di ogni singolo ristorante.

Abbiamo voluto celebrare la tigella, piatto tipico della convivialità modenese,– afferma Alfiero Fucelli, Presidente e Amministratore Delegato di Dispensa Emiliaproponendola al di fuori dei confini regionali. È da qui che è nato un format di ristorazione giovane, fresco e veloce, dove la gentilezza e l’accoglienza tipica emiliana si percepiscono sin dall’ingresso nei punti vendita, e dove la scelta degli ingredienti e dei piatti che compongono il menù sottolineano il forte legame con il territorio e le proprie radici”. E prosegue: “Dispensa Emilia è sempre attenta ad intercettare le tendenze in voga tra i più giovani, proponendo abbinamenti originali e decisamente stuzzicanti, in grado di soddisfare le esigenze più diverse. Insomma una tigella 2.0”.

Inoltre Alfiero Fucelli pone l’accento sulla centralità e sulla posizione strategica della città di Milano e prosegue: “L’apertura del ristorante nella piazza milanese è per noi di fondamentale importanza per individuare il nostro pubblico target fatto di foodies di tutte le età, amanti della buona cucina e delle materie prime di qualità, il tutto in uno stile attento e informale allo stesso tempo”.

Una sfida che promette di essere vincente e che al legame con la propria regione abbina anche il concetto di evoluzione. Dispensa Emilia dispone infatti di una APP per un servizio sempre più customer oriented, che va oltre la fidelizzazione del cliente. L’APP permette non solo di accumulare punti e accedere a promozioni esclusive, ma anche di ordinare e pagare online comodamente dal tavolo. Il pagamento attraverso l’APP può essere effettuato con carta di credito o con il pratico borsellino elettronico, ricaricabile sia in contanti che con carta in un solo click.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here