Home Evidenza Meritalia, Design Cup Collection

Meritalia, Design Cup Collection

86
0
SHARE

Nel classico scenario in cui le notti della Design Week milanese si animano grazie ai più svariati eventi e avveniristiche esposizioni dal carattere new age, Meritalia ha ospitato nel proprio showroom di via Durini 23 una serata che unisce alla qualite alla raffinatezza formale dei suoi mobili un’occasione di confronto, networking e incontri in chiave social. Una serata pensata per stupire, sedurre e incuriosire.
Dagli addetti ai lavori ai visitatori internazionali, fino ai grandi nomi dell’arte e dello spettacolo.

eye-eye 11Cosa contraddistingue Meritalia e cosa la rende così unica?
Risponde Francesca Meroni, PR&Communications Manager di Meritalia:

“Meritalia da sempre riconosciuta come un’azienda che fa di Innovazione e Ricerca i propri tratti fondamentali. Linnovazione ci caratterizza in senso piampio anche in base alle nostre collaborazioni. Da anni, infatti, abbiamo abbracciato una filosofia di sviluppo di sinergie non solo con designer e architetti in senso stretto, ma anche con personaggi che hanno progetti interessanti da sviluppare e idee innovative da proporre al mercato

L’evento FuoriSalone dal titolo “Design Cup Collection” ha proposto un mélange culturale, sociale e mondano, un omaggio ai prossimi Mondiali di Calcio in Brasile.

A farne da protagonisti, oltre ai padroni di casa Meritalia, brand italiani d’eccezione: Fiat, Smeg, e Italia Independent.

L’evento nasce dalla volontdi Meritalia e Lapo Elkann di conciliare l’amore per il design con un evento dove tradizione e innovazione si uniscono in uno straordinario gioco di colori, forme e significati.newcastle 09 giulio iacchetti

Fulcro della serata sono stati i prodotti realizzati ad hoc in occasione dell’evento.

Da un lato Meritalia ha riproposto uno dei suoi bestseller: il sofà “Panorama” di “FIAT 500 Design Collection”.

Dall’altra Smeg ha presenziato con i suoi frigoriferi dall’estetica anni 50, il modello piemblematico del marchio.

Dott. Bertazzoni (Vittorio Bertazzoni, A.D. di Smeg)
Perché avete aderito a questo progetto?

“Abbiamo aderito a questo progetto in quanto Meritalia e Fiat sono i partner ideali per Smeg, azienda che da sempre fa del Made in Italy uno dei valori fondamentali che ci contraddistingue in tutto il mondo”,

A cosa andato il pensiero prima della realizzazione del prodotto?

“Abbiamo voluto celebrare i Mondiali di Calcio 2014, che si terranno in Brasile  a partire dal prossimo giugno, realizzando undici speciali divanetti panorama progettati insieme a Meritalia per celebrare la Fiat 500, e altrettanti frigoriferi Fab di Smeg.

Lapo Elkann –  puntualizza:

“Entrambi i prodotti sono dedicati ai Paesi che parteciperanno ai Mondiali, partendo dall’Italia, ovviamente, e poi la Francia, la Germania, la Spagna, la Svizzera, gli Stati Uniti, il Portogallo, il Brasile, il Camerun, l’Inghilterra, la Russia, il Belgio e l’Australia.

Tanti Paesi, ognuno diverso, con i propri colori e le proprie tradizioni, e con il sogno di vincere questa straordinaria competizione

Una rivisitazione di due classici che si prevede avranno un ineludibile successo a livello internazionale.

eye-eye 03Vi aspettavate tutto questo successo?
Vanna Meroni, vicepresidente del Gruppo Meritalia.

“Quando nel 2011, insieme a Lapo Elkann, abbiamo deciso di lanciare una collezione rendendo omaggio ad un’icona del nostro tempo come la FIAT 500 ci aspettavamo una risposta positiva dal mercato, spiega Vanna Meroni, ma quello che non potevamo prevedere, dopo il lancio di Panorama con i colori della bandiera italiana, stata l’incredibile reazione di entusiasmo dimostrata dai nostri principali clienti internazionali che hanno iniziato ad avanzare, sempre più insistentemente, la richiesta di un divano che riprendesse i colori della propria bandiera nazionale”.

I più celebri architetti, designer e artisti della scena italiana e internazionale si sono trovati per scambiare idee e brindare con i nomi più rappresentativi, i trendsetter e i maggiori opinion  leader del panorama contemporaneo.

Il tutto rifinito da un sound design straordinario firmato Joe T. Vannelli, noto produttore musicale, tra i leader nel suo settore, che affianca alla sua attività di dj internazionale quella di remixer e produttore discografico, e che ha interpretato con la sua musica l’atmosfera dell’vento. Perché e come lui stesso afferma:
“La musica l’unica arte che ti fa muovere”

di Cinzia Veneziano

schizzo Opera_1freud 02opera 01

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here