Home Evidenza Maxi-scandalo corruzione nel Partito Comunista Cinese, 3500 membri coinvolti

Maxi-scandalo corruzione nel Partito Comunista Cinese, 3500 membri coinvolti

86
0
SHARE

Più di 3 mila cinquecento funzionari del Partito Comunista Cinese  sono stati puniti tra il 2010 e il 2011 per aver accettato delle tangenti. Questi dati sono pubblicati nella relazione della Commissione Centrale del Partito per il controllo e la disciplina.

In totale 3578 membri di partito sono stati smascherati nella appropriazione indebita di denaro la somma di 392 milioni di yuan (62,7 milioni di dollari ), si dice nella relazione. Inoltre circa 83195 funzionari hanno dichiarato volontariamente casi di corruzione e hanno restituito alle autorità 771 milioni di yuan (123,2 milioni di dollari ).

Nel documento si nota con soddisfazione che nel Paese “il sistema di misure anti corruzione introdotto nel 2010 funziona concretamente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here