Home Evidenza Mangiare ad alta quota, a Milano si può

Mangiare ad alta quota, a Milano si può

125
0
SHARE

L’iniziativa, di Alessandro Rosso group e Klima Hotel, in vista di Expo: sarà possibile pranzare, cenare o fare un aperitivo sospesi nel vuoto.
Cenare sospesi nel vuoto. E, contemporaneamente, ammirare il panorama mozzafiato della città. skydinner-2

Alessandro Rosso porta a Milano il “Cnhi experience in the sky”: la sensazionale esperienza di fare colazione, pranzare, o cenare sospesi a cinquanta metri di altezza. Il tutto, naturalmente, a ridosso dell’area di Expo 2015.

Attraverso il sito www.experienceinthesky.com – attivo dal primo maggio – sarà possibile prenotare uno dei ventidue posti disponibili per ogni turno che consentono di sedere, in totale sicurezza, attorno ad un tavolo e essere sollevati da una piattaforma altamente tecnologica a cinquanta metri di altezza per degustare il migliore cocktail o un raffinato menu. Ogni posto a sedere è dotato di tre cinture di sicurezza e ha possibilità di rotazione a 180° per consentire così una visuale davvero mozzafiato.

Al momento della prenotazione si compila un form con i propri dati, il servizio e l’orario scelto, il menù preferito e il numero di persone. Chi prenota riceve subito una mail di conferma della richiesta che verrà convalidata come prenotazione prima del servizio con l’invio di un voucher.

I prezzi vanno dai 15 euro a persona per la colazione, 20 per gli aperitivi, 55 per il pranzo e 125 per la cena, bevande incluse.

In “Cnhi experience in the sky” Italia è stata allestita altre tre volte, due a Milano – l’ultima nel 2009 – e una a Venezia. La proposta allestita in occasione di Expo nasce dalla collaborazione di Alessandro Rosso – esclusivista in Italia per l’utilizzo della piattaforma – con Klima Hotel, che ospita la struttura e fornisce il servizio di catering, e con la sponsorizzazione di Cnh Industrial, leader globale nel settore dei capital goods.

La piattaforma è ospitata all’Hotel Klima a seicento metri dall’area di Expo Milano 2015. Dall’albergo sono disponibili due navette da otto posti ognuna che collegano, per tutta la giornata, il sito espositivo, alla porta Est-Roserio.

Redazione online

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here