Home Evidenza “Made in Italy” conquista Dubai e Il Cairo

“Made in Italy” conquista Dubai e Il Cairo

93
0
SHARE

I Fratelli la Bufala conquistano Dubai e Il Cairo. La catena di ristorazione campana che, dal 2003 esporta in tutto il mondo i migliori prodotti e tradizioni del “made in Italy”, prosegue la sua politica di espansione internazionale e si prepara a sbarcare anche il Medio Oriente, inaugurando un nuovo punto vendita a Dubai.

slideIl nuovo store del gruppo Fratelli la Bufala, situato strategicamente nel cuore finanziario e produttivo degli Emirati Arabi, aprirà al “The Beach” Mall Dubai entro il primo trimestre del 2014: il ristorante di 900 metri quadrati, con un’incantevole vista mare, avrà circa 300 posti a sedere e garantirà il format dei Fratelli la Bufala in Italia, con la medesima qualità del servizio offerto ai clienti e dei prodotti. Lo standard qualitativo che contraddistingue il brand viene assicurato da precise scelte strategiche che portano le location, non solo in Italia ma anche all’estero, ad avere pizzaioli rigorosamente italiani e di affidarsi alla medesima impresa per la realizzazione del forno a legna.

La specializzazione del marchio di ristorazione negli aspetti di organizzazione e progettazione in particolare nello sviluppo estero contribuiscono ad assicurare un’immagine più ricercata, che si discosta dall’idea della pizzeria tradizionale. Esempio di questa filosofia del brand Fratelli la Bufala è proprio l’accuratezza e l’ottimo livello di progettazione con cui è stato realizzato il nuovo ristorante di Dubai; standard che si rifletterà anche in Italia, in tutti i punti vendita di nuova apertura.

“Questi 10 anni hanno rappresentato una sfida entusiasmante – commenta Geppy Marotta, presidente di Emme Sei, la holding a cui fa caposlide il gruppo di ristorazione Fratelli la Bufala – Nonostante la crisi abbia colpito pesantemente anche il mercato della ristorazione soprattutto negli ultimi due anni, i progetti di espansione del Gruppo continuano a mirare alla conquista di nuovi mercati, in particolare all’estero, senza rinunciare alla caratterizzazione e ai valori campani che hanno premiato il marchio fin dalla sua nascita”.

“Sono oramai 15 anni che lavoro fuori Italia – aggiunge Luca Brambilla, giovane Project Manager della nuova location di Dubai –  ho girato quasi tutto il mondo occupandomi sempre di ristorazione e portandomi dietro cultura e tradizione del nostro Paese. Oggi questa grande opportunità e nuova sfida mi rendono felice e mi permettono di ritrovare quella autentica italianità che è alla base della filosofia del Gruppo Fratelli La Bufala- 100% made in Italy che ho scelto di seguire. Inoltre la location ha una posizione di tutto rispetto, nel cuore pulsante di Dubai, ed è il primo ristorante che affaccia direttamente sul mare.”

slideOltre a Dubai, l’anno nuovo si apre per Fratelli la Bufala con l’inaugurazione di un nuovo punto vendita a Il Cairo, capitale dell’Egitto, presso il Cairo Festival City Centre. Il nuovo ristorante avrà una superficie di circa 450 metri quadrati e avrà una capienza di 250 posti a sedere.
I punti vendita internazionali di prossima apertura si vanno ad aggiungere alle location già inaugurate con successo nel 2012 in tutte le principali capitali europee e Oltreoceano (solo per citare i più importanti, New York, Londra, Berlino, e Istanbul), facendo salire a 12 il numero complessivo dei ristoranti del marchio presenti all’estero, due dei quali, a New York e Barcellona, diretti.

In Italia, che resta sempre il principale mercato dei Fratelli la Bufala, con circa 80 location dislocate in quasi tutte le regioni della Penisola (di cui 13 diretti e 67 in franchising), il marchio di ristorazione campano punterà a nuove aperture presso centri commerciali, stazioni ferroviarie e aeroporti internazionali.

Yulia Shesternikova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here