Home Tendenze Ludilabel presenta un’idea vincente per il rientro a scuola

Ludilabel presenta un’idea vincente per il rientro a scuola

329
0
SHARE

Settembre è tempo di rientri! Finite le vacanze bisogna preparare il rientro a scuola e questo porta sempre un po’ di stress tra l’acquisto di materiale scolastico e la preparazione di zaini e cartelle. Una volta fatto ciò, non resta altro che sperare che i bambini non perdano tutto il materiale scolastico pochi giorni dopo l’inizio della scuola.

L’idea vincente per il rientro a scuola:

Ludilabel presenta i pacchetti di etichette dedicati al Back To School , una pratica soluzione per non sprecare tempo e denaro! Con le etichette adesive e termoadesive, semplici da attaccare, si possono personalizzare vestitini, grembiulini dei bambini e i vari articoli di puericultura.

Per il back to school 2017 sono disponibili nuove collezioni per tutti i gusti : eleganti ballerine, astronauti, fantastici unicorni, dinosauri, gattini o tucani tropicali. Ludilabel propone 60 illustrazioni grafiche per identificare tutto l’occorrente, così tutti gli oggetti saranno decorati ed etichettati secondo il gusto dei loro padroncini.

Quest’anno, tutti gli oggetti dei bambini torneranno a casa grazie a Ludilabel!

La fondatrice è Sandrine Jullien-Rouquie, originaria di Tolosa e giovane mamma di due bambine; il lancio della start up nel 2011 le ha permesso di conciliare imprenditoria e vita familiare. Ludilabel produce e vende etichette adesive e termoadesive Made in Italy che consentono di identificare vestiti e oggetti in maniera innovativa, pratica e veloce.

Le etichette non contengono sostanze nocive e rispettano le norme europee in vigore. Ludilabel propone inoltre le Ludisticks, un prodotto dal marchio registrato.
Oggigiorno la marca che ha ottenuto già svariati premi e riconoscimenti, propone oltre ai pacchetti classici pensati per asilo e scuola materna, dei prodotti innovativi come braccialetti identificativi per bambini, targhette per bagagli, stickers da parete, e altro ancora.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here