Home Tendenze L’ONU firma il contratto di partecipazione a Expo Milano 2015

L’ONU firma il contratto di partecipazione a Expo Milano 2015

80
0
SHARE

logo_itQuesto pomeriggio allo Sheik Zayed Centre, sede della FAO a Roma, l’Organizzazione delle Nazioni Unite ha firmato il contratto di partecipazione all’Esposizione Universale di Milano. “Oggi il nostro progetto fa importanti passi avanti sia sul fronte del coinvolgimento internazionale sia su quello dei contenuti”, ha affermato il Commissario Unico per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala, siglando il documento insieme al Commissario Generale dell’ONU Eduardo Rojas-Briales, Assistente del Direttore Generale per le foreste della FAO.

Alla cerimonia, introdotta dal Direttore Generale della Food and Agriculture Organization (FAO) José Graziano da Silva, sono intervenuti il Ministro degli Affari Esteri Emma Bonino, il Presidente dell’International Fund for Agricultural Development (IFAD) Kanayo F. Nwanze e il Direttore della Divisione Government Partnerships del World Food Program (WFP) Claudia von Roehl.

Con la firma di oggi si rafforza la collaborazione tra l’ONU e la società organizzatrice dell’Esposizione Universale. Da tempo, infatti, Expo 2015 S.p.A. lavora in modo attivo con l’UN-Expo Team, la squadra costituita dai rappresentanti di FAO, IFAD e WFP per coordinare la partecipazione del Sistema ONU alla manifestazione.

Per la prima volta, le Nazioni Unite non avranno un padiglione dedicato, ma saranno presenti in maniera trasversale all’interno del sito espositivo. Svilupperanno contenuti specifici per il Padiglione Zero e gli Spazi Tematici e organizzeranno eventi ad hoc, a cominciare dagli UN-Expo Days, intere giornate dedicate all’attività ONU. In sinergia con Paesi e Organizzazioni della Società Civile, potranno poi promuovere incontri e definire un itinerario tematico che attraversi i Padiglioni.

“Questo nuovo modello di partecipazione delle Nazioni Uniti nelle Esposizioni Universali – ha spiegato Eduardo Rojas-Briales – è basato su una collaborazione strategica tra il Paese che ospita Expo Milano 2015, l’Italia, e l’ONU. Ed è certamente l’approccio che intendiamo seguire nelle future edizioni di questa manifestazione”.

“Tra i Partecipanti Ufficiali a Expo Milano 2015 – ha ricordato Giuseppe Sala –, l’ONU è stata la prima Organizzazione Internazionale ad aver aderito ed è la prima a sottoscrivere il contratto. Sono molto orgoglioso di questo risultato e soprattutto di vedere presenti oggi, in questa occasione speciale, i rappresentanti delle tre agenzie – FAO, IFAD e WFP – che si occupano di alimentazione e nutrizione a livello mondiale e che guideranno la partecipazione delle Nazioni Unite a Expo Milano 2015. Questa sinergia racconta una volta di più l’interesse globale per il tema dell’Esposizione Universale. ‘Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita’ raccoglie una sfida che ci vede uniti: assicurare a tutti cibo sano, sicuro e sufficiente, in un’ottica di sviluppo sostenibile”.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here