Home Lifestyle La quattro cilindri italiana si impone in pista su tutte le migliori...

La quattro cilindri italiana si impone in pista su tutte le migliori avversarie della categoria

80
0
SHARE

Il successo ottenuto sul numero di agosto della rivista inglese Fast Bikes completa la strepitosa stagione di vittorie conseguite da Aprilia RSV4 Factory APRC su tutte le maggiori riviste specializzate a livello mondiale.
La prima vittoria in un confronto tra supersportive del 2012 è arrivata da Monza nella comparativa del mensile Motociclismo. Poi, sul selettivo tracciato del Mugello, scelto per la prova condotta dal dal settimanale Motosprint, la RSV4 Factory APRC ha ottenuto il miglior tempo sul giro, conquistando il massimo apprezzamento da parte dei tester succedutisi al manubrio.
Sempre a parità di condizioni e di pneumatici (questa volta Dunlop GP Racer e non più Pirelli Diablo Supercorsa), la RSV4 ha ottenuto il miglior punteggio anche sul tortuoso circuito di Mireval, distanziando le rivali nel tempo sul giro e meritando il punteggio pieno nell’apprezzamento generale degli 8 piloti e dei 7 giornalisti della rivista francese Moto Revue. “E’ la moto dell’anno 2012”, in cui i sofisticati sistemi di controllo elettronico coadiuvano alla perfezione le superbe prestazioni messe a disposizione dalla raffinata ciclistica e dall’esclusivo motore a quattro cilindri a V di 65° capace di oltre 180 CV.
Aprilia RSV4 Factory APRC consolida il suo gradimento anche oltreoceano trionfando sulle pagine di Cycle World, il più diffuso e autorevole mensile moto degli USA, che proprio quest’anno celebra mezzo secolo d’attività. L’Aprilia RSV4 Factory è stata l’unica moto ad abbattere il limite di 1:35 (1:34:94), avendo così la meglio sulla più diretta inseguitrice, la Ducati Panigale che ha fermato il cronometro sul tempo di 1:35:31. Tali successi dimostrano la capacità di Aprilia RSV4 Factory APRC di adattarsi al meglio ad ogni tracciato e assecondare la guida di differenti piloti, sottolineando la straordinaria qualità di un progetto leader tra le supersportive di regolare produzione e tra le omologhe preparate per partecipare al campionato Superbike, dove Aprilia RSV4, già campione del mondo 2010, è attualmente in testa alla classifica iridata con il fuoriclasse Max Biaggi

Yulia Shesternikova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here