Home Eventi La Fiera del Riso dal 3 al 20 ottobre a Mantova

La Fiera del Riso dal 3 al 20 ottobre a Mantova

77
0
SHARE

300x250_c20313_Logo_FieraDiciotto giorni in cui mantovani, turisti e appassionati di enogastronomia potranno tuffarsi nelle prelibatezze che circondano il riso mantovano e non solo.
“Una manifestazione che quest’anno più di altre occasioni – ha detto Luciano Corradi, presidente della Strada del Riso, ente promotore della manifestazione – è all’insegna della multiculturalità: dalla provincia mantovana arriverà, infatti, un gruppo di indiani Sikh che proporrà un riso etnico. Non mancherà, inoltre, la delegazione di ristoratori spagnoli proveniente da Valencia, con cui esiste un importante sodalizio da diversi anni. Piacevole new entry di quest’anno saranno produttori di risotti provenienti dalla Piana di Sibari, in Calabria”.

Non solo riso: l’ampio spazio espositivo a disposizione sarà infatti corredato anche dai laboratori in cui gli esperti del settore mostreranno al pubblico come vengono prodotte le specialità tipicamente mantovane.
Coinvolte anche le scuole e gli enti: l’edizione 2013 della Fiera del Riso propone infatti corsi per gli studenti dell’istituto Bonomi-Mazzolari e per il Cfp. Nella tensostruttura capace di contenere fino a 3400 coperti, per 18 giorni saranno serviti più di 40 tipi di risotti, una quindicina per sera, con l’aggiunta della domenica a pranzo. Si potrà anche partecipare a laboratori, tenuti da esperti, per imparare a cucinare le specialità della cucina mantovana. “La Fiera del Riso è una manifestazione consolidata, che unisce la convivialità e l’aggregazione alla valorizzazione di un prodotto tipico come il vialone nano – ha detto l’assessore comunale ai Grandi Eventi Enzo Tonghini -. I numeri parlano da soli. Lo scorso anno ci sono state 75mila presenze con un consumo di 85 quintali di riso per un totale di 100mila risotti consumati”.

La manifestazione, che ha il patrocinio del Comune di Mantova, è fortemente voluta da Risoinfiera e dalla Associazione Strada del Riso. Gruppo che, come ha spiegato Corradi, è giunto quest’anno al suo decimo anno di vita: “L’Associazione, di fatto, esiste da diverso tempo, ma è dal 2003 che siamo riconosciuti dalla Regione, oggi nostra partner insieme alla Camera di Commercio e alla Provincia di Mantova”.
“Un’altra novità è l’ampliamento dell’area espositìva – ha aggiunto il vice presidente della Strada del Riso Rinaldo Vicenzoni -. Per le ricette abbiamo cercato, come sempre, di andare incontro a tutti i gusti del pubblico con risotti mantecati, sgranati e cucinati con i più diversi ingredienti”.

Si spazierà così dal classico risotto alla pilota con puntel e costine al risotto con anatra e monteveronese, e poi ai porri, ubriacone e miele, con pesce di mare e di fiume (saltarei), con il nostrano lambrusco e il veronese amarone, e poi funghi, zucca e la ‘nduja calabrese.
Il tutto si svolge al riparo da possibili intemperie: gli oltre 5mila metri quadri dell’area che racchiude la Fiera sono infatti coperti da tendoni. Ulteriori informazioni e programma: www.stradadelrisomantovano.it.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here