Home Evidenza Ispettori britannici nel cielo russo, ispettori russi sorvolano gli USA

Ispettori britannici nel cielo russo, ispettori russi sorvolano gli USA

110
0
SHARE

Questa settimana ispettori militari britannici compieranno un volo d’ispezione sul territorio della Russia.

Una analoga missione sarà effettuata da ispettori russi che entro il 22 ottobre eseguiranno due voli negli USA. Tutte le operazioni si svolgone nell’ambito del Trattato internazionale sui cieli aperti.

A questo Trattato, firmato nel 1992 ad Helsinki, partecipano attualmente 34 Stati. Il Trattato è volto a rafforzare la comprensione reciproca e la fiducia. I voli d’osservazione si effettuano sui territori degli Stati europei, della Russia, degli USA e del Canada. Il regime dei cieli aperti consente ai partner di registrare dall’aria i relativi impianti, spiega l’esperto militare Viktor Baraneć:

In primo luogo, ciò vale, ovviamente, per gli impianti delle forze nucleari strategiche e delle forze a destinazione generale. Il Trattato sui cieli aperti regolamenta praticamente tutto: sia il tipo dell’aereo, sia le attrezzature da installare sullo stesso. Ciò viene fatto per essere sicuri che nessuna delle parti stia accrescendo qualche tipo di armamenti, innanzitutto quelli nucleari. Ed anche per convincersi che i piani, dichiarati dalle parti, di dislocazione di armamenti in varie regioni corrispondano al vero. Ciò crea una trasparenza nel mondo e rafforza la fiducia tra le parti .

I britannici sorvoleranno il territorio della Federazione Russa su un aereo della società svedese SAAB . Questo aereo non è destinato all’impiego di armi. Le sue apparecchiature di bordo hanno passato la certificazione internazionale. Tutto ciò vale anche per l’aereo russo Тu-154 che compierà due voli sopra gli USA, rileva Viktor Litovkin, direttore responsabile del giornale “Nezavisimoje vojennoje obozrenije” (Rassegna militare indipendente):

Un dettaglio molto impotante: nell’aereo che sorvola il territorio degli Stati Uniti sono obbligatoriamente presenti militari americani che controllano il rigoroso rispetto delle condizioni convenute. Anche quando un aereo svedese, francese, tedesco o americano vola sopra il territorio della Russia, vi sono presenti militari russi che verificano la precisa corrispondenza del volo alla rotta concordata e non pemettono all’aereo di deviare né a destra, né a sinistra .

Gli ispettori britannici decolleranno in Russia dall’aerodromo di Kubinka situato nei pressi di Mosca. Gli ispettori russi si alzeranno nel cielo americano dagli aerodromi di Wright-Paterson e di Trevis. Secondo gli esperti, in futuro si prevede di estendere il regime dei cieli aperti anche ad altre sfere, ad esempio alla protezione dell’ambiente.

Mikhail Aristov RUVR.RU

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here