Home Bellessere Il ghiaccio dei fast food…

Il ghiaccio dei fast food…

42
0
SHARE

rossoghiaccioI cubetti di ghiaccio serviti nei fast food sono più contaminati dell’acqua del water. Un pensiero che probabilmente non ha mai sfiorato la nostra mente ma che oggi viene confermato in seguito ai test risultati positivi i ben sei fast food su dieci del centro di Londra e in alcuni ristoranti della Cina

Il ghiaccio servito in queste strutture, come hanno dimostrato le analisi, era ricco di batteri, un livello addirittura superiore a quello dell’acqua di colonia.

I test hanno dimostrato infatti che il ghiaccio utilizzato da McDonald’s, Burger King, KFC, Starbucks e tutti gli altri della lista, aveva più alti livelli di batteri rispetto a campioni di acqua prelevati dalle ciotole lavabo dei loro bagni. Gli esperti ritengono che le macchine responsabili della creazione del ghiaccio non fossero state pulite regolarmente, provocando un aumento degli agenti patogeni.

In Cina, KFC si è ampiamente scusato dopo che è emersa la storia che il ristorante di Chongwenmen non aveva sterilizzato le macchine per la produzione del ghiaccio, lo stesso discorso per McDonald’s, che dopo lo scandalo ha ordinato un attrezzo per disinfettare più accuratamente le macchine di produzione.

Fortunatamente i casi sono non isolati nel Paese. L’ ufficio della Shanghai Food Safety ha annunciato, dopo i dovuti controlli di non aver trovato batteri in eccesso nei ristoranti della città.

L’allarme relativo alla contaminazione venne a galla lo scorso marzo in seguito ad un esperimento scientifico condotto da un ragazzino di 12 anni per una ricerca di scienze. Lo studente, dopo aver prelevato sia i cubetti di ghiaccio che l’acqua delle toilette di diversi ristoranti della Florida del sud per poi farli analizzare in laboratorio, dimostrò che il ghiaccio era ricco di batteri fecali, quelli responsabili di numerose infezioni in tutto il mondo.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here