Home Evidenza Hilton Milan celebra Global Month of Service

Hilton Milan celebra Global Month of Service

103
0
SHARE

In occasione della Global Month of Service, l’annuale iniziativa di Hilton Worldwide, si sono riuniti oggi oltre 50 volontari che hanno contribuito ad accrescere ulteriormente la partnership duratura che Hilton Milan ha instaurato con Farsi Prossimo e Equoevento, prendendo parte a una serie di attività culinarie a sostegno della comunità locale in cui l’hotel opera.

foto 1Farsi Prossimo è una cooperativa sociale che supporta rifugiati, immigrati e richiedenti asilo fornendo loro una reale opportunità di integrazione attraverso un percorso di formazione e un impiego. Hilton Milan collabora con questa organizzazione da tre anni, trasferendo ai membri dell’associazione la propria esperienza lavorativa e le conoscenze di business e organizzando per loro veri e propri corsi di cucina. Inoltre, a seguito del recente rinnovo, Hilton Milan ha donato all’associazione le attrezzature in eccedenza.

Per celebrare questa partnership, 20 donne di M’ama Food – un progetto di catering etnico solidale della Onlus Farsi Prossimo – hanno condiviso alcune delle ricette principali dei loro Paesi d’origine con i Team Member dell’hotel e i dirigenti di Hilton Worldwide, dando vita a un grande pranzo nel quale sono stati coinvolti i Team Member dell’hotel. Le ricette, focalizzate su un utilizzo sostenibile delle materie prime di stagione, sono state raccolte in un libro che mostra le diverse influenze culinarie dei partecipanti.

Il cibo in eccesso è stato donato ad alcune associazioni benefiche locali, grazie anche all’accordo tra Hilton Milan e Equoevento, un partner di distribuzione locale di Banco Alimentare. Gli hotel italiani di Hilton Worldwide collaborano con Banco Alimentare da circa due anni per rendere possibili queste donazioni.

Simon Vincent, EVP e President, EMEA, Hilton Worldwide, commenta “Hilton Milan è un esempio vivente del nostro impegno a condividere competenze e risorse con le comunità locali. Il ricco patrimonio gastronomico dell’Italia è strettamente connesso con ogni elemento della società e la partnership con Farsi Prossimo, Equoevento e Banco Alimentare – che per l’evento oggi hanno condiviso ricette e piatti – è il momento culminante di una fattiva collaborazione durata tutto l’anno. L’evento di oggi evidenzia anche la sfida quotidiana nei confronti dell’immigrazione in Italia e il ruolo che un business responsabile assume nel sostenere l’integrazione sociale.”

Mettersi al servizio della comunità è una tradizione centenaria del Gruppo, e durante l’anno i Team Member di Hilton dedicano con passione il proprio tempo a creare legami con le diverse realtà delle località in cui operano. L’impegno dell’Hilton Milan fa parte di Global Month of Service, un più ampio progetto a livello mondiale, che coinvolge migliaia di Team Member in attività di volontariato, quali la conservazione delle risorse naturali, il tutoraggio e la formazione dei giovani, la realizzazione di servizi a favore delle comunità bisognose, attraverso la raccolta delle eccedenze alimentari e la distribuzione ai soggetti in difficoltà.

Dalla prima edizione dell’evento nel 2012, i volontari di Hilton hanno supportato oltre 6.700 progetti in tutto il mondo, offrendo più di 300.000 ore di servizio alle comunità. Lo scorso anno, in una sola settimana, Hilton ha concretizzato oltre 3.500 progetti in 86 Paesi, con più di 150.000 ore di volontariato. Il Gruppo ha come obiettivo la realizzazione di 3.750 progetti a livello globale.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here