Home Aziende Gillo Dorfles firma la nuova illy Art Collection

Gillo Dorfles firma la nuova illy Art Collection

76
0
SHARE

La tensione verso la perfezione, la passione per il bello e il ben fatto hanno spinto illy ad amplificare il piacere sensoriale dato dal caffè coinvolgendo anche la vista e l’intelletto, attraverso l’arte. Nascono così nel 1992, da un’idea di Francesco Illy, le illy Art Collection, le celebri tazzine d’artista che hanno trasformato un oggetto quotidiano in una tela bianca su cui, negli anni, si sono cimentati oltre 70 noti e apprezzati artisti di fama internazionale: da Michelangelo Pistoletto a Marina Abramović, da Anish Kapoor a a James Rosenquist, da William Kentridge a Yoko Ono. Il progetto ha coinvolto anche giovani artisti, come Norma Jeane o Shizuka Yokomizo per i quali la collaborazione con illy è stata un’importante occasione di visibilità e di crescita nel panorama dell’arte internazionale.

La nuova illy Art Collection porta con orgoglio la firma di una delle figure più eclettiche del panorama artistico e culturale internazionale degli ultimi decenni: Gillo Dorfles.

Artista, critico d’arte, intellettuale, sociologo delle arti ed estetologo, Dorfles per primo ha contribuito in modo decisivo a definire a livello internazionale il concetto del kitsch, attraverso il suo lavoro “Il Kitsch. Antologia del cattivo gusto”, e si è imposto come una delle personalità più influenti nel mondo dell’arte contemporanea.

La nuova illy Art Collection deriva da alcuni disegni decorativi per tessuti, realizzati dal Maestro su carta tra il 1937 e il 1940 con la tecnica della tempera grassa all’uovo, un’antichissima pratica dei grandi maestri del ‘400. Dorfles ha scelto di riprenderli, giocando con la ripetizione di alcuni elementi grafici e con la reinterpretazione di segni archetipi.

La collaborazione tra l’artista ed illycaffè nasce all’insegna di una profonda condivisione di valori e visioni. Una vicinanza che trova conferma non soltanto nella città natale di Trieste, ma soprattutto nello stesso orizzonte culturale mitteleuropeo. Se Gillo Dorfles si è occupato delle forme espressive emergenti e ha concentrato il proprio sguardo lungimirante sul divenire delle arti, allo stesso modo illycaffè ha fin da subito sostenuto con coraggio talenti emergenti e abbracciato le istanze dell’arte contemporanea come suo territorio di elezione.

”Il bello esiste ancora ed esisterà sempre. A meno che il mondo non diventi talmente “brutto” da trasformare l’uomo in bruto” afferma Gillo Dorfles, riflettendo sulla continua evoluzione dell’arte.

La collezione è stata anticipata dalla presentazione di una singola tazzina in occasione dell’inaugurazione della prima grande antologica che celebra l’arte e il pensiero dell’artista contemporaneo “Gillo Dorfles. Essere nel tempo”, alla cui realizzazione ha collaborato e contribuito anche illycaffè.

Redazione online

15445_ 206Gillo Dorfles referenza 4 espDorfles foto di gruppo no sfondoposter libretto Dorfles med res

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here