Home Bellessere Detox water e dieta alcalina per un’estate fresca e gustosa

Detox water e dieta alcalina per un’estate fresca e gustosa

178
0
SHARE

Detox_image1OKUna sferzata di energia da abbinare al riposo vacanziero: le freschissime bevande proposte in Detox water rappresentano il modo migliore per affrontare l’estate, scegliendo “purificazione” come perfetta parola d’ordine.
Dalla collana red! Alimentazione naturale arriva invece un titolo che illustra tutti i benefici della Dieta alcalina, volta a mantenere il PH in perfetto equilibrio attraverso semplici accorgimenti per bilanciare al meglio il proprio regime alimentare.
Facili da preparare, dissetanti e ricchissime di vitamine, le acque detox aiutano ad appiattire la pancia e a depurarsi! Vanno consumate lontano dai pasti, soprattutto al mattino, e si preparano con frutta, ortaggi (di stagione e bio), erbe aromatiche, spezie e tè verde. Come fare? Basta lavare la frutta e la verdura, tagliarla a pezzi, disporla in un contenitore di vetro, premere leggermente con un cucchiaio per far uscire un po’ di succo e aiutare il processo di infusione. Infine ricoprire tutto con acqua fredda e ghiaccio, coprire con della pellicola trasparente e lasciare in frigo per minimo sei ore o una notte intera.Detox_image2
Il processo di “detossicazione” del corpo avviene principalmente tramite il fegato, che per funzionare bene necessita di antiossidanti, principalmente quelli delle vitamine A, C ed E, ma anche delle vitamine D, B9 e B12, oltre a zinco, selenio, zolfo, omega 3 e 6, proteine. La frutta e la verdura sono ricchissime di antiossidanti e di minerali e le preparazioni proposte in Detox water consentono di assumerli in abbondanza, assaporando delle gustosissime bevande rigeneranti e dissetanti.
Il volume, molto ben illustrato, presenta circa 80 ricette adatte ai diversi periodi dell’anno e di ciascuna spiega i benefici per la salute. Qualche esempio: acqua estiva a base di fragole e melone; tè bianco alla mora e vaniglia; acqua ai frutti rossi e basilico; acqua all’albicocca e lavanda; acqua di tiglio all’anice verde; acqua di clementine e ginepro; acqua al pompelmo rosa e litchi. Infine vi sono alcuni consigli per utilizzare gli avanzi della frutta e degli ortaggi e realizzare fantastici smoothies, dolci e crepes.
Detox+waterTra le tante indicazioni dell’autrice, Géraldine Olivo, una raccomandazione su tutte: è importante scegliere frutta e verdura mature, di stagione e rigorosamente bio. Visto che non vengono sbucciate, è fondamentale che non siano state trattate con pesticidi o altre sostanze chimiche.
Affinché i processi vitali funzionino regolarmente è necessario che il PH dell’organismo, ossia il valore che indica l’equilibrio acido-base, sia 7. Spesso, però, alcune abitudini alimentari dannose e la vita particolarmente stressante che la maggior parte delle persone conduce al giorno d’oggi, portano a un’alterazione del PH verso un valore più acido. Come fare per mantenerlo stabile? Adottando una dieta alimentare calibrata, che tenga conto del carattere acido o basico dei singoli alimenti. È quanto propone questo manuale pratico che si rifà ai principi del metodo Kousmine e si basa sulle proprietà curative dei cibi.
Christopher Vasey, medico naturopata, esercita la professione in Svizzera, a Montreux, dove tiene corsi e conferenze per conto degli Istituti di Sanità. E’ autore di numerosi libri sul tema della salute. Dopo aver studiato Naturopatia a Parigi, ha cominciato a praticare già a partire dalla fine degli anni ’70, continuando al contempo gli studi e seguendo le orme di grandi professionisti del settore, come Paul Carton, Herbert Shelton, Robert Masson, R. Jackson, Kneipp. Negli anni ’80 inizia la sua attività di insegnamento e a pubblicare i primi libri.

Redazione onlineDetox_image1OK

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here