Home Bellessere Depuriamo l’Intestino dolcemente. Rimedio ai problemi intestinali con la naturopatia

Depuriamo l’Intestino dolcemente. Rimedio ai problemi intestinali con la naturopatia

204
0
SHARE

E’ arrivato il periodo di Novembre, un periodo nel quale il tempo invita a prepararsi all’inverno, stagione nella quale ci dedicheremo esclusivamente alle coccole con infusi gustosi ed azioni tutte mirate alla bellezza.
Per il momento però, preoccupiamoci di vivere al meglio questo ultimo periodo autunnale e portiamo a termine la depurazione del nostro organismo.
L’Intestino è l’organo che assorbe nutrienti ed elimina scorie.
L’intestino è la porzione dell’apparato digerente che si estende dal piloro all’ano.
L’intestino tenue ha la funzione di ultimare la digestione del cibo che giunge pre-digerito dallo stomaco e di assorbirne le sostanze nutrienti.
L’intestino crasso ha il compito, attraverso il riassorbimento dell’acqua, di formare le feci, costituite dalla porzione non digeribile del cibo ingerito.
La stitichezza è un problema che affligge milioni di persone, colpendo prevalentemente le donne.
Spesso la stitichezza è dovuta ad un’errata alimentazione ed a stress ma, nel 70% dei casi (ed io posso parlare per esperienza personale!) per guarire basta una dieta adeguata e una buona cura disintossicante.
Cura disintossicante dolce per l’intestino:
Tutte le mattine, per 14 gg, preparare un frullato così composto:
un cucchiaio da minestra raso di aloe;
un cucchiaio da minestra raso di semi di psillio;
un cucchiaio da minestra raso di clorofilla liquida;
un cucchiaio da minestra raso di argilla verde ventilata;
un frutto a piacere;
un bicchiere d’acqua almeno;
Mettere tutto insieme nel frullatore, frullare per qualche secondo e bere immediatamente.
Il preparato sarà buono perché il sapore predominante sarà quello del frutto scelto.
Va bevuto immediatamente affinchè il processo di trasformazione dei componenti (lo psillio in mucillagine per es.) avvenga nel nostro stomaco e non nel frullatore……
La bevanda è molto più complicata a dirsi che a farsi, ed una bevanda veramente efficace per pulire dolcemente e bene i nostri 8 metri circa di intestino.
Effetti benefici:
La lettura simbolica dell’intestino è strettamente legata a quella del cervello (in-testino); questi due organi infatti sono simili nel colore chiaro e nell’aspetto, ed anche nelle funzioni: il cervello infatti assorbe gli stimoli e impressioni dall’esterno, ne trattiene una parte sotto forma di esperienza ed elimina l’altra sotto forma di sogni e “pensieri di scarto”.
L’intestino, in modo analogo, riceve il cibo ingerito, ne filtra una parte che andrà nei vasi sanguigni e che costituirà i mattoni del nostro corpo, eliminando la parte residua sotto forma di feci.
Esprime gli istinti e le pulsioni che sono alla base del nostro essere: quante volte è il “sentire” con la pancia che ci indica come viviamo una determinata situazione?
È un’ottima cosa occuparsi del ben-essere dell’intestino: con un intestino sano le difese immunitarie sono assicurate ed anche il buon umore! (proprio l’intestino si occupa della produzione del 95% della serotonina, l’ormone del buon umore!).
Quindi, non foss’altro che per aumentare il nostro sorriso, iniziamo a far le coccole al nostro intestino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here