Home Erbe Curarsi con le erbe: se lui non ha voglia

Curarsi con le erbe: se lui non ha voglia

138
0
SHARE

Il calo del desiderio è da sempre considerato un problema prevalentemente femminile. In realtà questa condizione sembra colpire in ugual misura sia le donne che gli uomini, in alcuni casi anche in giovane età.

Tale problema può dipendere da numerosi fattori: un aumento dello stress, un brusco tono del calo dell’umore, disillusioni d’amore, scarsa stima di se stessi, difficoltà economiche.

Ecco quali sono i rimedi verdi  più indicati per risvegliare il desiderio maschile.

Ansia da prestazione Un rimedio utile nei confronti dell’ansia in generale e di quella da prestazione in particolare è la santoreggia, una sostanza in grado di dare vigore alle voglie sopite. In caso di problemi legati alla perdita del desiderio è possibile ricorrere all’aiuto dell’olio essenziale di noce moscata.

Per agire sull’umore Se invece il calo del desiderio è provocato da un evidente abbassamento del tono dell’umore, anche conseguente ad episodi che hanno creato difficoltà e a causa dei quali sembra  complicato tornare “alla normalità” è molto utile la quercia; tale sostanza, che si può utilizzare anche per tempi molto lunghi, va presa sotto forma di macerato glicerico spagyrico, 10 gocce in due dita d’acqua  prima dei tre pasti principali.

Se è colpa dello stress Per riscoprire l’intimità di coppia, è indicato il massaggio reciproco: fra le fragranze da usare sono ottime il pino silvestre, il vetiver e il neroli.

Prima di far ricorso ai rimedi verdi, bisogna sempre chiedere consiglio al medico.Chi si cura con farmaci o prodotti omeopatici deve anche domandare al dottore se non vi siano interazioni con i prodotti. Inoltre, gli oli essenziali  per uso esterno dovrebbero essere testati  sulla piega del braccio  prima di essere utilizzati su ampie aree del corpo, in modo da verificare eventuali reazioni allergiche.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here