Home Lifestyle Crac Burani, al processo i giudici ammettono 140 parti civili

Crac Burani, al processo i giudici ammettono 140 parti civili

234
0
SHARE

All’udienza davanti alla terza sezione penale del tribunale per il crac del Mariella Burani Fashion Group, i giudici hanno ammesso 140 parti civili, tra cui 136 soci e le quattro curatele fallimentari delle società che facevano parte del gruppo.  Il processo, rinviato al 14 febbraio, vede imputati Walter Burani ed il figlio Giovanni, ex AD di MBFG, accusati di bancarotta fraudolenta. Le difese si erano opposte alla costituzione di parte civile dei soci.
Rimane intanto aperto il filone d’inchiesta relativo ai reati di aggiotaggio e ostacolo all’autorità di vigilanza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here