Home Bellessere Cosa provocano errate abitudini alimentari

Cosa provocano errate abitudini alimentari

143
0
SHARE

I moderni stili di vita contribuiscono a mettere a dura prova la fisiologia dell’intestino: errate abitudini alimentari (eccessivo consumo di grassi e prodotti altamente raffinati a scapito di alimenti contenenti fibre!), assunzione di bevande alcoliche, fumo e insufficiente esercizio fisico sono spesso le cause di dolori addominali, gonfiore, flatulenza stipsi o diarrea.
A creare disagi a livello intestinale sono poi stress e ansia: l’intestino è anche noto come il nostro secondo cervello! La forma stessa dell’intestino, ricca di insenature ed escrescenze ricorda quella del cervello.
Esiste una stretta relazione tra la pulizia intestinale e quella mentale. E’ necessario quindi oltre a mangiare in modo corretto e bere molta acqua (di buona qualità, meglio se ionizzata!) cercare di ritagliare per sé stessi momenti di relax e praticare regolare attività fisica per allontanare tensioni e irrigidimenti muscolari.
Con l’assunzione di alghe (ottima l’alga carrighenani), probiotici, prebiotici e integratori alimentari a base di erbe, si possono sbloccare situazioni critiche e raggiungere una situazione di benessere e regolarità intestinale, particolarmente indicato è risultato essere il Benessere Intestinale.
Arriveremo così ad affrontare la stagione invernale con più energie fisiche ma anche mentali!

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here