Home Bellessere Consigli estivi: Estate senza chili di troppo

Consigli estivi: Estate senza chili di troppo

44
0
SHARE

forma-fisica-3-789964Tutti  consigli necessari per rimanere in forma:

1. Consumate cereali integrali o tutt’al più semintegrali

Obbligano a masticare e danno senso di sazietà. In questa stagione preferite il riso e il miglio.
2. Il miglior pane

È quello integrale lievitato con pasta madre. Sazia e si digerisce bene. Tagliatelo a fette sottili (20 g). Vi illuderete di mangiarne di più.
3. Salate poco le pietanze

Si evita la ritenzione idrica.
4. Usate l’olio extravergine d’oliva come condimento

3-4 cucchiai al giorno in totale. Contrasta i radicali liberi.
5. Non più di mezzo bicchiere di vino a pasto

Il vino fa sudare e in estate va più in fretta alla testa. Più vino si beve e più cibo si brama consumare. Da sorseggiare, non da tracannare.
6. Andare a piedi il più possibile

Chi può, provi a fare la passeggiata dei fatidici diecimila passi al giorno almeno tre volte alla settimana.

Nota fitoterapica. La tradizione erboristica considera la tisana di foglie di betulla un ottimo drenante. L’olio di betulla per uso esterno (si trova nei negozi biologici) può aiutare in caso di cellulite.
7. Verdura e frutta di stagione che aiutano a stare in forma

Verdure. Cetriolo, Crescione,  Lattuga, placa l’appetito. Melanzana, Peperone, Pomodoro, Portulaca, Rucola, Zucchina,  fagioli freschi.

Frutta. Albicocca, Cocomero e melone, danno un senso di sazietà, Fragola, Pesca, dà sazietà e riduce la sensazione di fame, Prugna.
Ecco un esempio di dieta!

Schema di dieta da circa 1600-calorie

Colazione. 15-20% delle calorie totali. Caffè o tè verde o tisana con un cucchiaino da caffè di zucchero; un bicchiere (120 ml) di latte intero fresco intero o uno yogurt intero naturale (120 g) o latte di mandorla; due fette di pane da 20-30 g ciascuno, un velo di burro (6-8 g);  1-2 cucchiai di ottima confettura o della frutta di stagione che di questi tempi abbonda, cotta o cruda.

Spuntino facoltativo. Fino al 10% delle calorie. Esempio: 7 mandorle o 3 noci sgusciate.

Pranzo. 30-40% delle calorie totali. Pasto a base di proteine: insalata abbondante, condita con olio e limone e un piatto a scelta tra carne (120 g), uova (1 unità), pesce (150 g), formaggio fresco (100 g), formaggio stagionato (40-50 g), legumi (60 g); pane (40 g). Le proteine sono da preferire a pranzo perché non danno sonnolenza come i carboidrati.

Spuntino facoltativo. Fino al 10% delle calorie. Un frutto o una fetta di cocomero (200 g).

Cena. 25-35% delle calorie. Pasto a base di carboidrati: piatto di riso o pasta (80 g) o patate (200 g); verdura cotta con olio e limone o ripassata in padella (250 g); una fetta di pane (30 g). Frutta (150 g). I carboidrati sono da preferire a cena perché si digeriscono rapidamente e conciliano il sonno.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here