Home Evidenza BMW M6 Coupé al Salone di Ginevra 2012

BMW M6 Coupé al Salone di Ginevra 2012

141
0
SHARE

Presentata al Salone di Ginevra 2012 la BMW M6 Coupé, versione by Motorsport della Serie 6 in versione sportiva da 560 cavalli. A New York vedremo invece la versione M6 Cabrio
Fa il suo debutto al Salone di Ginevra 2012 la versione sportiva BMW M6 Coupé, mentre a New York potremo vedere in anteprima l’esclusiva versione BMW M6 Cabrio. L’eleganza sportiva di BMW, lo stile di una tre porte e le prestazioni del marchio Motorsport si fondono per dar vita alla BMW M6 Coupé, che segna il ritorno del marchio M su una vettura della Serie 6.

Motore V8 da 560 CV
Cuore pulsante di questa versione ad alte prestazioni è il V8 da 4,4 litri già visto sulla recente berlina BMW M5, che raggiunge la potenza di ben 560 cavalli, disponibili tra 5.750 e 7.000 giri al minuto, con un picco di coppia massima di 680 Nm. Tutta questa potenza viene convogliata sulla strada attraverso il cambio standard a 7 rapporti M-Double Clutch dotato del Differenziale Attivo M di BMW con cui viene ottimizzata la trasmissione alle ruote posteriori.

Prestazioni aumentate, consumi ridotti
Per quanto riguarda le prestazioni la Coupé M6 compie uno sprint da 0 a 100 km/h in soli 4,2 secondi, tagliando dopo 12.6 secondi il traguardo dei 200 km/h. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h, che salgono a 305 con il pacchetto extra M Driver. Comparando così i risultati dichiarati con il nuovo V8 a quelli ottenuti con il precedente V10 si può stabilire un aumento delle prestazioni pari al 10% in più per quanto riguarda la potenza, e addirittura del 30% per quel che riguarda la coppia. Ciò nonostante i consumi sono stati ridotti del 30% circa, con un consumo di benzina medio attorno ai 9.9 litri/100 km. Per raggiungere questo traguardo è stato fatto un lungo lavoro di riduzione della massa, per compensare le maggiorate dimensioni della nuova generazione di BMW M6 Coupé. Fra le riduzioni maggiori troviamo il nuovo tetto realizzato in fibra di carbonio rinforzata, con portiere e cofano in alluminio.

Modifiche anche alle sospensioni
Anche l’assetto è stato modificato per consentire una migliore gestione dell’enorme potenza sviluppata grazie alle sospensioni ridotte e allo speciale servosterzo M Servotronic sensibile alla velocità di marcia. Infine sono disponibili per la prima volta i nuovi freni in ceramica e carbonio in abbinamento esclusivo con i cerchi in lega da 20 pollici, che pesano ben 19,4 kg in meno rispetto ai freni tradizionali.

InfoMotori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here