Home Lifestyle Aspettando la 208 GTi…

Aspettando la 208 GTi…

184
0
SHARE


208 è la nuova rappresentante di Peugeot nel segmento B , quello delle vetture piccole e polivalenti con carrozzeria a 3 e 5 porte. Fin dall’inizio, il suo progetto ha avuto come fine quello di ottenere un’auto che rappresentasse un vero e proprio salto generazionale rispetto a quanto presente nella fascia di mercato corrispondente.

Un esempio è il posto guida riprogettato completamente, per agevolare il compito del conducente ed aumentare il comfort dei passeggeri. Per tale ragione, 208 dispone di un innovativo volante di dimensioni ridotte (che agevola le manovre), di un quadro strumenti in posizione rialzata (che migliora la visibilità delle indicazioni) e, a partire dal secondo livello di allestimento – che costituisce circa il 90% del mix – di un grande Touchscreen a colori da 7’’ tramite il quale si accede facilmente alle funzioni radio, kit mani libere Bluetooth, lettura file musicali mediante una connessione USB o in streaming audio.

Lo schermo del Touchscreen (risoluzione di 800 x 480 pixel)  è a portata di mano e all’altezza dello sguardo, per una sicurezza e un comfort massimi, e si integra perfetamente con gli altri elementi della plancia. L’interfaccia può essere integrata con l’opzione navigazione assistita con cartografia europea.

Inoltre, 208 rappresenta per il Marchio un nuovo traguardo in fatto di prestazioni di CO2, grazie alla riduzione della massa, al miglioramento dell’aerodinamica e all’introduzione dei 3 cilindri benzina di nuova generazione. La nuova Peugeot dispone anche dei propulsori della serie e-HDi, che usufruiscono delle innovazioni tecnologiche più moderne del Gruppo finalizzate proprio ad ottenere una diminuzione delle emissioni di CO2 di 46 g/km rispetto al benzina d’ingresso gamma di 207 e, mediamente, una riduzione di 34 g/km.

Yulia Shesternikova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here