Home Lifestyle Arriva il nuovo turbodiesel common-rail Multijet II dell’ammiraglia Jeep

Arriva il nuovo turbodiesel common-rail Multijet II dell’ammiraglia Jeep

301
0
SHARE

Il prossimo 6 giugno inizia la commercializzazione della versione 3,0 litri turbodiesel di Jeep Grand Cherokee. La nuova attesa motorizzazione turbodiesel completa la gamma dell’ammiraglia Jeep che ora declina i valori di libertà e autenticità del marchio americano nei tre allestimenti Laredo, Limited ed Overland.
Le versioni Laredo e Limited saranno equipaggiate esclusivamente con il nuovo 3,0 litri turbodiesel. La versione Overland sarà disponibile sulle tre motorizzazioni in gamma con il nuovo turbodiesel in aggiunta ai due propulsori benzina 3.6 Pentastar V6 e 5.7 V8 con MDS introdotti sul mercato lo scorso dicembre.
Il nuovo 3,0 litri V6 è un moderno motore ad iniezione diretta elettronica Common Rail dotato di iniettori a 1.800 bar e nuova tecnologia Multijet II con D-IRS (Digital Injection Rate Shaping) sviluppata e brevettata da Fiat Powertrain.
Il nuovo propulsore turbodiesel genera una potenza massima di 241 CV (177 kW) a 4.000 giri/min ed una coppia di 550 Nm a 1.800-2.800 giri/min. Con il nuovo CRD, il piacere di guidare un motore turbodiesel raggiunge un nuovo livello: rispetto alla precedente motorizzazione diesel, dispone del 10% di potenza in più e di una coppia maggiore dell’8%. Ciò si traduce in accelerazioni più rapide e in una velocità massima superiore.
Insieme ad un incremento delle prestazioni, il nuovo turbodiesel da 3,0 litri registra consumi più efficienti pari a 8,3 l/100 km nel ciclo combinato con un risparmio di carburante del 17%. Le emissioni di CO2 sono stare ridotte del 17% e risultano pari a 218 g/km.
l nuovo propulsore è disponibile anche nella versione da 140 kW (190 CV) a 4.000 giri/min e 440 Nm di coppia a 1.600-2.800 giri/min che equipaggia esclusivamente l’allestimento Laredo, la versione di accesso alla gamma Jeep Grand Cherokee.
Tra le principali novità, il nuovo Jeep Grand Cherokee dispone delle nuove sospensioni pneumatiche Quadra-Lift che assicurano il massimo controllo nella guida su strada e nel fuoristrada grazie alla possibilità di variare l’altezza massima da terra a cinque diversi livelli passando da 16,5 a 27 cm e del dispositivo di gestione della trazione Selec-Terrain che consente di scegliere tra cinque modalità di guida quella più adatta ad affrontare in sicurezza qualsiasi fondo stradale. Il sistema Quadra-Lift è di serie sulla versione Overland di Jeep Grand Cherokee equipaggiata con le motorizzazioni 3,0 litri turbodiesel e 5,7 litri benzina. Il Selec-Terrain è di serie su tutta la gamma Jeep Grand Cherokee.

Yulia Shesternikova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here