Home Evidenza Anteprima mondiale della Beetle nuova generazione

Anteprima mondiale della Beetle nuova generazione

247
0
SHARE

Il futuro dell’auto più famosa del mondo sta per iniziare, grazie a una generazione completamente nuova. La Beetle! E poiché la Volkswagen e la Beetle sono di casa in tutto il mondo, la nuova versione verrà festeggiata in occasione di un’anteprima mondiale intercontinentale che si terrà in contemporanea a Shanghai, Berlino e New York.
La Beetle è un’icona. Un’auto che racconta una storia. Soltanto chi la conosce sa come creare la nuova generazione di una simile opera d’arte. Gli ingegneri avevano già le idee molto chiare quando hanno iniziato il lavoro: dovevano sviluppare un’auto high-tech che rimanesse però alla portata di tutti, l’auto dei           sogni, naturalmente dotata di tutti i sistemi di comunicazione più all’avanguardia, e anche straordinariamente ecocompatibile.Il design di automobile più conosciuto al mondo. La bottiglietta della Coca Cola, l’iPhone, gli occhiali da sole Ray Ban Aviator, la Beetle: come è possibile trovare una nuova interpretazione di un design così noto e indipendente? Innanzitutto è importante capire a fondo il prodotto e la marca. È quello che hanno fatto per la Beetle il responsabile del Design del Gruppo Volkswagen, Walter de Silva e Klaus Bischoff, Responsabile del Design della marca Volkswagen, che poi hanno definito il seguente obiettivo: sviluppare una nuova evoluzione del design originale.Con 1.808 mm di larghezza (+ 84 mm), 1.486 mm di altezza (- 12 mm) e 4.278 mm di lunghezza (+ 152 mm), la nuova Beetle ha proporzioni completamente nuove. La maggiore lunghezza ha permesso alle linee del tetto di tendersi ulteriormente, mentre il parabrezza risulta arretrato e il posteriore segue il profilo del Maggiolino originario. Il nuovo elemento chiave del modello è rappresentato dal montante posteriore. Il team che ne ha curato lo sviluppo ha anche allargato le carreggiate e aumentato il passo, esaltando le linee scolpite e muscolose della Beetle. Come nella Beetle originale, anche la nuova versione presenta un cassetto portaoggetti con sportellino, posto sul lato passeggero e “a filo” con la plancia. Altro elemento classico è rappresentato dagli strumenti supplementari – indicatore della temperatura dell’olio, cronometro e indicatore della pressione di sovralimentazione – disponibili a richiesta e posti sopra il sistema audio e di navigazione. Un’altra novità: i volanti creati appositamente per la Beetle, in base agli allestimenti, possono avere le razze verniciate. Dettagli simili fanno capire chiaramente ai passeggeri che hanno a che fare con una Beetle, senza possibilità di confondersi.
Maggiolino, New Beetle e The Beetle. Caratteristici della Beetle di ultima generazione sono i nuovissimi parametri ergonomici dell’abitacolo, nonché il suo aspetto esterno: se il conducente guidava il Maggiolino sprofondando nel sedile e, nella New Beetle, era lontanissimo dal parabrezza tutto proiettato in avanti, adesso può provare l’ebbrezza di una coupé veloce e a misura di guidatore. Ogni distanza sembra tagliata su misura. Ma, oltre a questo, la Volkswagen è riuscita ancora una volta a utilizzare materiali di qualità, assolutamente ai vertici della categoria. Design, ergonomia, praticità e qualità formano un ingranaggio perfetto che dà vita a un’auto nuova, simpatica e molto originale.
Motorizzazioni internazionali 105, 140, 160 e 200 CV. In mercati quali Asia, Australia, Europa e Nuova Zelanda la nuova Beetle sarà disponibile esclusivamente con motori sovralimentati. Tutte le diverse motorizzazioni (di norma 4 cilindri) vengono utilizzate per la prima volta su questo modello. Il passaggio ai propulsori sovralimentati con iniezione diretta di benzina (TSI) e gasolio (TDI common rail) permette di ottenere, rispetto al modello precedente, una significativa riduzione di consumi ed emissioni. I tre motori benzina della Beetle, disponibili in Europa e in Cina, raggiungono 105, 160 e 200 CV. I due Diesel erogano 105 e 140 CV di potenza (i TDI non saranno offerti in Cina). Tutti e cinque i motori possono essere richiesti in abbinamento al cambio a doppia frizione DSG.
Yulia Shesternikova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here