Home Bellessere Alimentazione sana in inverno

Alimentazione sana in inverno

138
0
SHARE

Il 32% degli adulti è in sovrappeso e l’11% è obeso, detto in altre parole vuol dire che quattro italiani su dieci hanno un eccesso ponderale. L’incremento di peso cresce con l’avanzare dell’età ed è più frequente negli uomini e nelle persone con un basso livello di istruzione e con problemi economici.
La situazione dei bambini presenta forti analogie con la tendenza degli adulti: l’11,1 per cento è obeso mentre il 22,9 in sovrappeso.
È molto importante prendersi cura della propria aliementazione, senza esagerare con le quantità. Sarebbe improduttivo scegliere diete drastiche che impongono grandi cambiamenti nelle abitudini alimentari, il rischio è di non riuscire ad ottenere i risultati desiderati ed accumulare frustrazione e stress oltre ai chili di troppo. La dieta giusta è quella che si può seguire sempre e con piccoli cambiamenti ci conduce gradualmente verso una sana alimentazione.
Il 97% dei cittadini mangia frutta e verdura almeno una volta al giorno, il 39% arriva a  3-4 porzioni, mentre solo il 10% (in prevalenza donne) consuma le famose 5 porzioni al giorno consigliate dall’Inran. I consumi minori si registrano in Calabria (6%), quelli maggiori in Liguria (20%). Accanto a frutta, verdura, cereali e alimenti proteici possiamo inserire ogni tanto dolci e altri cibi particolarmente graditi. Può sembrare una contraddizione, ma il freddo può essere un valido alleato per iniziare un percorso di dimagrimento o per mantenere i proprio peso forma.
I carboidrati sono la fonte di calorie da prediligere senza ombra di dubbio, ma bisogna fare un’importante distinzione tra carboidrati naturali e complessi e i carboidrati lavorati industrialmente.
Infatti, i carboidrati inquisiti di rovinare la salute e di far ingrassare sono proprio quelli pesantemente manipolati da procedimenti innaturali che eliminano e distruggono fibre, minerali e importanti componenti dei cibi stessi..
Lunghe ricerche hanno dimostrato come una dieta ad alto tasso di carboidrati naturali ed una minima quantità di proteine e grassi animali non solo faccia straordinariamente bene alla salute, ma come, anche con un maggiore introito di calorie, faccia perdere peso nel lungo periodo e stabilizzi la linea
Ecco alcuni suggerimenti per intraprendere questo percorso e sfruttare l’inverno a proprio favore:
Una buona idratazione dell’organismo favorisce la riduzione dell’introito calorico durante i pasti
Mantenersi idratati permette di mangiare di meno e di mantenere intatta la massa muscolare utile per incrementare il dispendio energetico dell’organismo.
Un’ ottima forma per idratarsi è bere tè, in particolare il tè verde, un vero e proprio toccasana, date le sue “mille e una” proprietà benefiche, antiossidante, dimagrante, antitumorale, ecc

E con sei alimenti che, inseriti in una dieta, possiamo aiutare a mantenere un intestino sano
1) Le mele e l’aceto di sidro di mele.
Le mele intere, il loro succo, o l’aceto di sidro di mele sono alimenti ricchi di di fibre e di pectina, un composto di carboidrati che agisce come agente addensante all’interno dell’intestino. La pectina può aiutare a sradicare le tossine accumulate nel colon e a rafforzare il rivestimento intestinale.

2) Avocado.
Per la pulizia del colon, l’avocado è un’ottima opzione. Ricchi di fibre, puliscono l’intestino, riducendo il rischio complessivo di sviluppare il cancro al colon.

3) Semi di lino e chia.
Contengono grassi e fibre che aiutano a promuovere una sana digestione. Entrambi sono ricchi di omega-3, capace di stabilizzare le pareti cellulari e ridurre l’infiammazione. Lino e chia contengono miscele uniche di fibra solubile, che si legano con il cibo per ottimizzare il processo digestivo.

4) Verdure ricche di clorofilla.
Frutti verdi e verdura che sono ricchi di clorofilla tendono a promuovere una sana digestione. Spinaci, olive verdi, asparagi, cavolini di Bruxelles, cavolo, sedano, porri, piselli, bietole sono tutti alimenti consigliati anche per la disintossicazione del fegato.

5) Acqua.
Un colon idratato è un colon sano. È inoltre possibile aggiungere un pizzico di sale marino facilitare ulteriormente la disintossicazione.

6) Alimenti fermentati.
L’apparato digerente umano è composto di una vasta rete microbiotica responsabile della digestione e dell’assorbimento delle sostanze nutritive. E’ importante integrare questa rete con batteri probiotici, mangiando alimenti come il kimchi, e le bevande fermentate come il tè di kombucha tè e il kefir.

1. liberare il frigorifero da tutti i cibi animali, iperproteici, insaccati e conservati;
2. riempirlo con abbondanti spese di frutta e verdura profumata di stagione;
3. imparare a preparare insalate e zuppe buone e saporite con ingredienti vegetali e leggeri;
4. consumare tutta la frutta fresca che puoi la mattina;
5. cominciare a praticare lunghe passeggiate e corse all’aperto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here