Home Mondo Yoga 50 disabili da Piombo Fuso si sposano a Gaza

50 disabili da Piombo Fuso si sposano a Gaza

138
0
SHARE

Gaza – Speciale InfoPal. 50 coppie di disabili si sono sposate, ieri sera, 21 giugno, nella città di Gaza, durante una grande e commuovente cerimonia sponsorizzata dalla carovana “Wafaa2”, che è arrivata nella Striscia di Gaza mercoledì 20.

L’evento, organizzato e patrocinato dalla Abspp – Associazione benefica di solidarietà con il popolo palestinese – che ha sede in Italia, è iniziato con una cerimonia chiamata “la volontà della vittoria”, che ha visto gli sposi e il loro seguito percorrere a cavallo le strade di Gaza, per poi raggiungere il luogo dello sposalizio collettivo. Musica e danze hanno accolto i festeggiati, che sventolavano le bandiere della Palestina.

Mohammed Hannoun, coordinatore del convoglio Wafaa 2 e presidente della Abspp, ha fatto gli auguri alle nuove coppie, e ha spiegato che la sua associazione intende fornire tutto il sostegno possibile ai cittadini di Gaza che subiscono l’aggressione e l’assedio israeliano, e contribuire a testimoniare gli effetti della devastazione della guerra israeliana – Piombo Fuso (inverno 2008 – 2009) nella Striscia di Gaza.

Al termine della cerimonia che è durata diverse ore, sono stati offerti doni ai novelli sposi: doni di nozze e affitto e arredamento delle case in cui abiteranno da ora in poi.

I giovani convolati a nozze ieri sono stati resi disabili dall’operazione Piombo Fuso, e, per le condizioni economiche in cui si trovano a causa degli handicap permanenti, non avrebbero potuto permettersi né la cerimonia né una casa per loro e le loro spose.

(Nella foto del nostro fotografo Mohammed Asad sono ritratti solo gli sposi, perché le ragazze hanno chiesto di non farsi riprendere, com’è consuetudine tra i musulmani tradizionalisti).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here