Home Tendenze Nuovo integratore alimentare di Guna

Nuovo integratore alimentare di Guna

188
0
SHARE

In occasione del 32° salone internazionale del biologico e del naturale, in programma a Bologna dal 9 all’11 ottobre, GUNA ha lanciato sul mercato un nuovo integratore alimentare Lipidic Vitawin C: un prodotto innovativo a base di Vitamina C – adatto anche per vegani e celiaci – che contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario e alla protezione delle cellule dallo stato ossidativo. Negli ultimi mesi, anche in virtù dell’emergenza pandemica, l’attenzione verso il sostegno del sistema immunitario è salita ai massimi livelli, rendendo, tra gli altri coadiuvanti del benessere, la Vitamina C e tutti i prodotti che la contengono un vero e proprio must have nell’ambito del mantenimento dello stato di salute della persona.

Questo bioregolatore, noto anche come acido ascorbico, interviene in molti processi metabolici, tra cui la sintesi di amminoacidi, ormoni e collagene, rendendolo così sempre più presente nella nuova routine quotidiana. La vitamina C ha la peculiarità di essere solubile in acqua (idrosolubile), quindi fatica a essere assorbita dall’organismo, richiedendo di essere assunta costantemente seguendo prima di tutto un’alimentazione sana, alla base di un corretto lifestyle. Quando questo non basta, si può sostenere il corretto apporto di Vitamina C con degli integratori alimentari.

Ed è proprio in questo panorama che GUNA – azienda farmaceutica italiana leader nella medicina low-dose e nello sviluppo della Nutraceutica Fisiologica – ha messo in campo la sua esperienza in ambito di ricerca scientifica e alla 32^ edizione del SANA di Bologna ha lanciato Lipidic Vitawin C: un integratore alimentare innovativo a base di vitamina C dispersa in fosfolipidi – i costituenti fondamentali della membrana cellulare – derivanti da soia OGM-free.

Le particolarità di questo nuovo prodotto GUNA sono da ricercarsi proprio in tali elementi, i fosfolipidi, che, grazie alle loro peculiari caratteristiche chimico-fisiche, quando si trovano in soluzioni acquose si dispongono spontaneamente secondo una particolare architettura, formando strutture – i liposomi – in grado di intrappolare al loro interno molecole idrofile disperse nel mezzo liquido, come appunto la Vitamina C, facilitandone quindi il transito attraverso la membrana cellulare, poiché hanno le stesse loro caratteristiche (architettura a doppio strato fosfolipidico).

Le capsule di Lipidic Vitawin C sono composte da pullulan – un polisaccaride naturale idrosolubile prodotto dal fungo Auerobasidium pullulans – che grazie all’elevata impermeabilità all’ossigeno protegge molto efficacemente il prodotto dai fenomeni ossidativi.

Non contenendo sostanze di derivazione animale, infine, Vitawin è adatto anche ai vegani e anche ai celiaci, che possono assumerlo in tutta tranquillità, dal momento che è senza glutine.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here