Home Gourmet Alla scoperta dei sapori orientali

Alla scoperta dei sapori orientali

127
0
SHARE

Alla scoperta dei sapori orientali. Al Jin Restaurant di Genova un percorso gastronomico nella cucina cinese in un ambiente elegante e all’insegna del massimo comfort acustico.

Scoprire i sapori autentici della cucina cinese attraverso un viaggio culinario unico, immersi in un ambiente raffinato e confortevole: a Genova, nell’elegante quartiere residenziale Albaro, a pochi passi dalla spiaggia di Boccadesse, Jin Restaurant unisce i sapori dell’Oriente con l’avanguardia dell’Occidente, rivisitando e rinnovando piatti della tradizione cinese attraverso l’utilizzo di materie prime italiane e nuove tecniche culinarie.
Un assaggio di Oriente in un locale in cui l’ambiente, gli arredi e l’atmosfera rappresentano un ingrediente fondamentale per vivere un’esperienza unica, grazie alla cura di ogni dettaglio e a una progettazione architettonica che ha puntato non solo sul design dei vari elementi ma anche sul comfort acustico, per il massimo benessere della clientela.

Il progetto, firmato dall’architetto Maria Dalmira de Camargo Andrade, ha previsto la ristrutturazione dello spazio preesistente, caratterizzato da controsoffitto in cartongesso, pareti bianche e pavimento in marmo pregiato, che necessitava anche di un intervento di correzione del riverbero e di miglioramento dell’isolamento acustico, dal momento che il ristorante si trova al piano terra di un complesso residenziale.

Per ottenere un risultato eccellente dal punto di vista estetico e funzionale, l’architetto ha scelto le soluzioni firmate Isolmant e isolspace «per creare l’atmosfera desiderata dai proprietari del ristorante: un ambiente altamente confortevole e raffinato per degustare i piatti della ricca gastronomia cinese».

In particolare, sono stati applicati 72 mq di lastre IsolGypsum Telogomma Standard per la realizzazione di un controsoffitto acustico e 85 pannelli fonoassorbenti isolspace style (84 a soffitto pendinati verticalmente e 1 a parete con stampa personalizzata) per raggiungere elevate performance acustiche inserendosi al contempo nello stile e nel design del locale, che nel progetto originale dell’architetto de Camargo Andrade prevedeva a soffitto un lungo pergolato in legno per delimitare lo spazio riservato al passaggio dei clienti.

Per coniugare le esigenze di correzione del riverbero del locale con la presenza del pergolato è stata adottata una soluzione progettuale che fonde i due elementi principali, i pannelli fonoassorbenti e il legno: la realizzazione di un pergolato con i pannelli isolspace style in formato rettangolare e texture nera inseriti a buffle in cornici di legno. Una scelta che alleggerisce la struttura rispetto all’utilizzo del solo legno massiccio, come previsto in origine, e che è allo stesso tempo più efficace dal punto di vista tecnico.
Mixando le sensazioni di benessere e calore che il legno suscita con il design e l’elevato tasso di personalizzazione di isolspace style, come dimostra la stampa di un soggetto orientale sul pannello appeso sulla parete, si è ottenuto quell’ambiente accogliente desiderato dalla proprietà del ristorante.

«L’uso dei pannelli fonoassorbenti isolspace style e dell’accoppiato in cartongesso IsolGypsum Telogomma Standard – commenta l’architetto de Camargo Andrade – in un locale destinato alla ristorazione ha permesso di creare la giusta atmosfera raffinata e confortevole richiesta dal committente per offrire un’avventura culinaria indimenticabile senza il forte stress che solitamente provoca il fenomeno della riverberazione. Tutto questo è stato reso possibile grazie alla competenza e al know-how di Isolmant, il cui supporto tecnico è stato fondamentale per la realizzazione del progetto».

I prodotti firmati isolspace e Isolmant grazie alle loro caratteristiche e peculiarità si sono rivelati la soluzione ideale per soddisfare le aspettative di Jin Restaurant e dei suoi clienti che possono così godersi al meglio l’esperienza gastronomica alla scoperta dei sapori cinesi.

Composti da una materia prima facilmente lavorabile, atossica, anallergica, ecologica e sostenibile, i pannelli fonoassorbenti isolspace style sono interamente realizzati in ISOLFIBTEC, una speciale fibra riciclabile al 100% e proveniente per oltre il 70%, da materiale di riciclo post consumo. Inoltre, i pannelli non rilasciano polveri, sono naturalmente inattaccabili da muffe, acari o batteri e sono idrorepellenti e resistenti all’umidità, tutte caratteristiche che li rendono ottimali per tutti gli ambienti dedicati al food&beverage. Combinando in un unico prodotto estetica e funzionalità: i pannelli isolspace non solo eliminano il riverbero, correggendo l’acustica, ma grazie al loro design, originale e customizzabile, contribuiscono a ridisegnare lo spazio in cui sono inseriti, integrandosi in modo equilibrato e armonioso in ogni ambiente, garantendo ampia libertà progettuale.

IsolGypsum Telogomma Standard è invece l’accoppiato massivo del nuovo sistema a secco Isolmant4you che combina Isolmant Telogomma, uno speciale manto massivo elasto-dinamico a base di gomma EPDM a mescola speciale con cariche minerali, a una lastra in cartongesso standard di tipo A, costituita da un nucleo in gesso emidrato reidratato. Inalterabile nel tempo, atossico e anallergico, riciclabile, facile da posare, IsolGypsum Telogomma Standard è una soluzione dalle elevate prestazioni acustiche che garantisce un elevato smorzamento delle vibrazioni permettendo di isolare al meglio anche alle basse frequenze.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here