Home Lifestyle Il metodo Adamski all’Engel Gourmet & Spa

Il metodo Adamski all’Engel Gourmet & Spa

704
0
SHARE

Il metodo Adamski all’Engel Gourmet & Spa. Appuntamento dal 29 agosto al 1 settembre 2020 nella struttura 4 stelle delle Dolomiti per avvicinarsi al metodo messo a punto dal naturopata francese oltre 30 anni fa.
Due giorni tra mix di cibi lenti e veloci abbinato a manipolazioni del ventre e trattamenti benessere in uno dei regni del benessere più esclusivi d’Italia, vincitore di diversi premi tra cui World Luxury Spa Awards 2018.
Una pausa benessere, tutta italiana, che unisce wellness, natura, cucina stellata e la possibilità di conoscere e avvicinarsi al metodo Adamski. Dal 29 agosto al 1 settembre 2020 l’Hotel Engel Gourmet & Spa, struttura 4 stelle di Nova Levante, nel cuore della Val d’Elga, ospiterà il week end dedicato al metodo Adamski.
Dopo il lungo periodo di lockdown forzato e l’innalzamento delle temperature è necessario iniziare a pensare al proprio benessere psico-fisico per arrivare in tempo e in piena forma a il prossimo inverno  quando  corpo e  mente saranno messi di nuovo a dura prova per affrontare nuove sfide. Una tre giorni, immersi in un contesto naturale di rara bellezza, per indirizzare e accompagnare gli ospiti alla scoperta del metodo e per fornire loro tutti gli strumenti necessari per poi continuarlo in maniera autonoma anche dopo il rientro.
Una vera e propria educazione alimentare, lontana da diete o altre tecniche orientate alla perdita di peso, messa a punto dal naturopata Frank Laporte-Adamski che pratica il suo metodo in tutto il mondo da anni. Ad ospitarlo è l’hotel Engel Gourmet & Spa, luogo ideale per concedersi una vacanza tra benessere e prelibatezze, avvolti nel relax della Spa o seduti a tavola, circondati dalla pace delle Dolomiti e dalla natura.
La bontà e la bellezza del paesaggio si fondono nella cucina dell’Engel che invita ogni ospite a gustare le magiche sinfonie della natura. Lo chef  stellato  Theodor Falser, recentemente ospite della prestigiosa cucina di Masterchef Italia, sa come creare vere opere d’arte gastronomiche saporite, sane e sempre di altissima qualità. È così che si presentano le pietanze sul piatto, portate in scena con eleganza e maestria. Nel paradiso gourmet dell’Engel gli intrecci di ingredienti si trasformano in sinfonie di sapori.

Il pacchetto comprende:
• pensione completa con i menù elaborati dallo chef Theodor Falser (1 stella Michelin e 2 Toque Gault e Millaut) seguendo i requisiti proposti dal metodo Adamski,
• tre trattamenti quotidiani del metodo Adamski, un trattamento nella Beautyspa,
• accesso nello spazio termale e nella piscina dell’ hotel Engel Gourmet & Spa.
• il costo complessivo per la partecipazione al workshop è di 799 euro a persona, 375 euro a persona per gli accompagnatori.

Il metodo Adamski:
La pancia è il nostro secondo cervello e impareremo a conoscerla in un weekend con il Metodo Adamsky.
“Per vivere più a lungo e in forma occorre avere il tubo digerente pulito” – ripete da più di trent’anni  Frank Laporte –Adamski, naturopata, Heilpraktiker, creatore di un metodo alimentare che fa funzionare meglio l’organismo migliorando la salute e la forma fisica.
Il benessere fisico e psichico deriva da un apparato digerente pulito. Tutto ciò che mangiamo lascia dei residui nelle pareti del tubo digerente, che finisce per irritarsi o, nel peggiore dei casi, intasarsi. Pertanto il corpo si ritrova appesantito, meno reattivo e più esposto a disturbi come mal di schiena, emicrania, insonnia e problemi circolatori. Da oltre trent’anni il naturopata e osteopata Frank Laporte-Adamski promuove un metodo alimentare finalizzato a trattare nel modo migliore il «secondo cervello»  il nostro intestino,  da cui dipendono non solo la digestione, ma anche il 70% delle funzioni del nostro sistema immunitario.
Qual è il principio alla base del Metodo Adamski? Alimentarsi tenendo separati cibi a caduta veloce (30 minuti) e cibi a caduta lenta (4-5 ore). È assolutamente da evitare l’abbinamento di alimenti lenti e veloci: se questi vengono mescolati, i tempi di digestione aumentano, l’apparato digerente non riesce a eliminare del tutto i residui, e le tossine in accumulo vanno a danneggiare gli altri organi.
Abbinata a manipolazioni dolci del ventre, e all’esercizio fisico che sollecita il diaframma, l’educazione alimentare Adamski si rivela una soluzione efficace non solo nella riduzione del gonfiore addominale ma anche in dermatologia, per la circolazione sanguigna, contro la stanchezza e l’insonnia.
Il Metodo Adamski si sta diffondendo a macchia d’olio e sono già diversi i personaggi dello spettacolo, come Francesca Neri e Claudio Santamaria, che lo seguono con enormi benefici.
«C’è chi dice che per essere felici bisogna ascoltare il proprio cuore e agire di conseguenza, e probabilmente è vero. Ma fidatevi di me quando affermo che il vostro intestino ha cose altrettanto importanti da dirvi. La strada verso la felicità comincia dal luogo più familiare di tutti: il bagno di casa vostra!» Frank Laporte-Adamski

• Frank Laporte-Adamski: naturopata e creatore di una regolamentazione alimentare che migliora il funzionamento dell’organismo, salute e forma fisica. Pratica il suo metodo in tutto il mondo da quasi 30 anni. Vive in Italia da più di 20 anni, collabora nelle aree termali di alcuni alberghi dove fornisce consulenza e pratica la sua tecnica (cibo e manualità).
• Il metodo Admaski: è una vera e propria educazione alimentare, lontana da diete o altre tecniche orientate alla perdita di peso. Si tratta di igiene alimentare come culmine della regolazione del tratto digestivo, associata a delle tecniche manuali originali. Il tratto digerente in buono stato assimila, elimina, corregge tutti gli scarti. La differenza essenziale tra la dieta e il metodo Adamski è il concetto veloce-lento e non la quantità di cibo ingerito.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here