Home Best Chef Four Seasons Hotel Milano riapre le sue porte

Four Seasons Hotel Milano riapre le sue porte

2525
0
SHARE

Ospiti e milanesi possono di nuovo godersi la rilassante atmosfera del giardino interno dell’Hotel, gustando le creazioni estive dell’Executive Chef Fabrizio Borraccino e rinfrescanti cocktail d’autore. Four Seasons hotel Milanoriapre le sue porte di Via Gesù l’1 luglio, offrendo a ospiti e milanesi la possibilità di godere momenti di relax con i propri cari nel cuore del Quadrilatero della moda.

Costruito all’interno di un ex convento del XV secolo, Four Seasons hotel Milano è un’oasi senza tempo a pochi passi dai più importanti musei e monumenti di Milano. Grazie alla sua posizione centrale, garantisce soggiorni all’insegna dello shopping e alla scoperta, non solo della città, ma anche dei suoi suggestivi dintorni, facilmente raggiungibili per gite fuoriporta.

“Non vediamo l’ora di riaccogliere i nostri ospiti con l’impeccabile servizio Four Seasons conosciuto in tutto il mondo. Il contesto sicuramente è differente rispetto al passato, tuttavia la nostra passione è rimasta invariata ed il nostro personale, oggi più che mai, è pronto a garantire un soggiorno indimenticabile in totale sicurezza, senza mai tralasciare il comfort, la serenità e la calorosa ospitalità italiana.” racconta Andrea Obertello, General Manager del Four Seasons Hotel Milano. “Siamo privilegiati da una posizione unica a pochi metri di distanza dalle più note boutique di alta moda, che allo stesso tempo consente di visitare agevolmente destinazioni come il Lago di Como e la Franciacorta. Finalmente gli ospiti possono tornare a rilassarsi nel nostro giardino, chiacchierando con amici o parenti di fronte ad un classico aperitivo milanese o ai piatti di Fabrizio Borraccino. E a partire dall’1 Luglio,  grazie ad un servizio da asporto e di delivery ci si può concedere un’esperienza gastronomica Four Seasons comodamente a casa.”

Ispirato dai più autentici sapori e profumi della tradizione gastronomica italiana, il nuovo menù dell’Executive Chef Fabrizio Borraccino propone piatti quali Ravioli di ricotta e borragine, burro, salvia e limone, Fusilloni all’astice, fiori di zucca e zucchine, e Filetto di rombo alla mugnaia con fagiolini al pomodoro, esaltando la passione e la ricercatezza che si celano in ogni sua preparazione. A completare le nuove proposte, i cocktail d’autore del Bar Manager Luca Angeli, tra cui il “Passion Spritz” con fiore di sambuco e frutto della passione, che aggiungono un twist di mixology italiana all’offerta. Durante il periodo estivo, l’Hotel apre il suo giardino anche a piccoli eventi privati come compleanni e feste di laurea, organizzati dal team Catering e Eventi nel totale rispetto delle normative emanate dal Ministero della Salute.

Per tutti coloro che ricercano invece distensione e riposo, la Spa disegnata da Patricia Urquiola offre trattamenti di bellezza realizzati con pregiati prodotti skincare, una piscina al coperto con volte ottocentesche originali, una palestra disponibile 24 ore su 24 e molto altro ancora. E per un rituale di puro relax, la Spa Suite garantisce infine un’elegante area totalmente privatizzata, in cui rilassarsi con pacchetti che includono aromaterapia, massaggi e uso di vasca idromassaggio.

Redazione online

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here