Home Evidenza Il turismo alle Hawaii messo alle strette dalla crisi giapponese

Il turismo alle Hawaii messo alle strette dalla crisi giapponese

486
0
SHARE

Le conseguenze economiche del recente terremoto giapponese, e della successiva crisi nucleare, sono destinate a ripercuotersi pesantemente sul comparto turistico e alberghiero delle isole Hawaii. A sottolineare il possibile rallentamento dell’industria dei viaggi e dell’ospitalità dell’arcipelago del Pacifico è stata l’agenzia di rating internazionale Fitch, che ha evidenziato come il comparto alberghiero delle isole hawaiane stia andando incontro a una fase di decelerazione dei tradizionali flussi di prenotazione su larga scala provenienti dal Giappone. Un dato negativo a cui si deve aggiungere la contemporanea ascesa dei prezzi del greggio, che non favorisce certo l’arrivo di turisti da mercati più lontani di quello nipponico. «Mentre gli effetti sui prestiti al consumo potrebbero prendere corpo tra qualche tempo», ha commentato il managing director di Fitch, Mary MacNeill, «i bilanci finanziari degli hotel, con ogni probabilità, subiranno un impatto negativo immediato».

Yulia Shesternikova

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here